Bill Clinton Says Americans Will Get Used to Communism

10

Former president Bill Clinton is running interference for President Obama and laying the groundwork for Hillary’s 2016 presidential bid. Here’s what he said about the future of the response of Americans to ObamaCare:

“I just think that when all these dire predictions don’t come out, if they don’t — I believe that pretty soon, within the next several years, this will be like Medicare and Medicaid. And it’ll be a normal part of our life. And people will be glad it’s there.”

Bill Clinton Says Americans Will Get Used to Communism

I’m sure every political tyrant said something similar. I can hear Fidel Castro, Hugo Chavez, and Vladimir Lenin telling their people. “In time you’ll learn to love Communism.”

ObamaCare is like the early stages of communism. Communist ideology is all about equality. “From each according to his ability, to each according to their needs” is a slogan popularized by Karl Marx in 1875. Sounds so . . . fair. It reminds me of a scene in the film Dr. Zhivago where Omar Sharif’s character returns to his home and finds it overrun with people. Equality was achieved. Everybody had the same medical care, living space, food, and nutrition needs. They were all “equally” malnurished.

Gen. Yevgraf Zhivago, Dr. Yrui Zhivago’s half brother and Communist Party member, after seeing Yuri pulling wood from a fence, made this remark:

“I told myself it was beneath my dignity to arrest a man for pilfering firewood. But nothing ordered by the party is beneath the dignity of any man. And the party was right: one man desperate for a bit of fuel is pathetic; five million people desperate for fuel will destroy a city.”

300 million people brought under the control of the government for healthcare will bring our nation to its collective needs.

Communist revolutions bring changes dramatically, sometimes overnight. Creeping communism takes time. There are stages to it. The Social Security program was borrowed from the German Socialists. It was a major plank in Adolf Hitler’s platform to get the people comfortable with the belief that the government could make them secure. Hitler followed and implemented Bismarck’s program “that included compulsory insurance for workers against old age, sickness, accident and incapacity, and though organized by the State it was financed by employers and employees.”

As William Shirer writes in his book The Rise and Fall of the Third Reich (1960), it had “a profound influence on the working class in that it gradually made them value security over political freedom and caused them to see in the State, however conservative, a benefactor and protector.”

We eased into government healthcare with Medicare and Medicaid. The first people into the programs reaped the early benefits.

In the early years of Social Security, more than 30 people were paying in for every recipient. The pay-in costs were a total of $60 per year (employee and employer “contributions”: two percent of $3000 per year. Now it’s more than 6 percent on around $110,000 per year with three people paying in for every one recipient. Something’s got to give.

We have no idea what ObamaCare is going to cost or its long-term consequences. Think Walter White and Breaking Bad. The taxes to pay for ObamaCare are mostly hidden, but they’ve got to be paid be somebody. But Bill Clinton is telling us that we’ll all get used to it. Of course, as an elitist with special privileges, he won’t have to.
Source: godfatherpolitics

10 Responses

  1. Booyah Slim says:

    On the story “Bill Clinton says…” I would like to see the people that wrote this story interviewed under oath and have them able to question others pursuant to US law.

  2. formerparatrooper says:

    I also am an Oath Keeper and will continue to fight Communism and the communists in the white House no matter who they are any way I can.

  3. 5 War Veteran says:

    I served 22 years to fight Communism. At least that is what I was told. I am an oath keeper.

  4. Truth matters says:

    Well Comrades, we will surely all be “equally Poor” equally hungry, equally uneducated, equally enslaved. Eureka, success. Marxism in America.

  5. Roshenke says:

    If. Government is not there to serve its people what is it there for? Social welfare is a right for everybody not just the rich, and if we cannot look after the poor and disenfranchised how can we call ourselves human beings. Socialism is not communism it is taking responsibility fo ourselves and others not just looking after number one I would call it being grown up

  6. charles allan says:

    Its more a mixture of the worst of capitalism and socialism. The big health providers will make a fortune overcharging and prescribing medicines that don’t work or you dont need – bribing the care hospitals for over using their services. The drug companies will force you onto any medication they want or cancel the insurance side. The insurance companies will make a killing – literally. Most countries with a free health service dont have this problem but america already has an administrative capitalist mess which will harvest for profit the health of the people.

  7. moose4u2 says:

    When in America we speak english why write something in spanish so no one can read it or understand it & who would want to in the first place???like i said this is AMERICA !!!! As for Clinton he was impeached & a disgrace to America why would we even listen to him? it’s the media that makes this guy sound so important just as they do hillary his wife no matter what she does the media writes about her as front page news that is except Benghazy were people died for her actions of not sending help to the embassy when they asked for it .When the heat was on she bailed out .

  8. Giovanni Ioannoni says:

    PAGINE DI APPUNTI E FILOSOFICHE RIFLESSIONI SULLE RELIGIONI, SULLA SPIRITUALITA’ E ALTRO, di, Giovanni Ioannoni.

    La Religione di Maria Madre di Dio è Religione della Madre!
    IL Giudaismo è Religione del Padre!
    IL Cristianesimo è Religione del Figlio!
    IL tutto, Sacralizzato nella Uni Religione ricolma nello Spirito Santo!

    VEDUTA A VOLO D’ANGELO: Ammettiamolo, osservando quello che succede lontano da noi e anche quello che accade ogni giorno tra i nostri amici, le persone che ci circondano e in noi stessi, ci rendiamo conto che il panorama mondiale che ci si presenta non è dei più rassicuranti.
    Le divisioni sono sempre più accese in tutti i campi, sono venuti meno quei valori di riferimento che ormai sono solo parole senza significato, schiacciate dal peso del nostro agire convulso e di un pensare pesante che oscura e trascina sempre più.
    Dicono che bisogna trovare una soluzione ma nessuno ha il coraggio di pensarne una alternativa e valida che esca fuori dagli schemi imposti e proporla all’umanità scoraggiata e angosciata.
    In mezzo a tutto questo caos un uomo dei tanti, un popolano non acculturato ma determinato nella sua intenzionalità grida un progetto, un tentativo ambizioso, una proposta che dovrebbe essere presa in considerazione.
    Questo piccolo uomo, in mezzo al rumore prodotto dai nostri pensieri aggiunge una musica lieve che solo se ci soffermiamo ad ascoltare possiamo udire come voce della nostra Anima, come voce del nostro Spirito…
    Questa è l’essenza del progetto di Jurm Ben Isman, non una religione tesa a sostituire le altre, non una religione alla ricerca di adepti ma semplicemente un unire, un religere, un comporre la unione delle religioni tesa in tale forma ad esaltarle con la loro cementazione.
    Uniti, finalmente avremo la possibilità di andare oltre, ognuno con il proprio pensiero e con le proprie idealità religiose del diverso sentire comune.
    Potrebbe essere questa la forza del rinascimento dell’umanità, l’unificazione unitaria che si presenta
    e si propone non è massificazione religiosa è proprio tutto il contrario e non si inquadra in un unicum finito.
    IL progetto non è cambiare ne appiattire quello che differisce, il progetto è di piena accettazione delle differenze, unire non significa sovvertire ma significa rispettare, accettare è riconoscere l’altro come tua parte stessa nell’essere corpo unico totale dell’umanità in DIO.
    IL progetto non è cambiare quello che e diverso, il progetto è di piena accettazione delle diversità noi siamo tutte le diversità umane, riconosciamole come nostre grandi ricchezze.
    La storia ci ha insegnato che le religioni hanno creato sempre divisioni e guerre, sofferenze e morte, cosa assai strana considerando che la parola “religione” sta a “religere” a legare a unire.
    Adesso ci si presenta la possibilità unica di poter dare il giusto peso e significato alla derivazione del termine religione = religere = unire.
    Proviamo a dare fiducia al temerario progetto Jurmiano di unificazione unitaria delle religioni che urla le proprie idee e rivisita il nostro attuale sistema forma pensiero di schemi imposti da antiche ragnatele…
    Forse è bene scrollarci di dosso quelle cecità e quelle paure che di solito siamo portati a proiettare anche su gli altri. Proviamoci, insieme saremo in grado di fare miracoli.

    ECCO SIAMO all’ indirizzo orientativo etico, organizzato per tutte le comunità del consorzio umano del pianeta terra ove, nell’intento del ritorno spirituale dell’uomo in Dio Uno, si compia la realizzazione del superamento del potere politico e la conseguente rimozione del potere ideologico, attraverso la non accettazione di militanza, ma, con il ritorno all’Uomo e alla sua Fonte divina, che chiama l’Umanità tutta a riunirsi sotto l’unico Dio. Portando pressione religiosa mondiale, al servizio dell’Umanità anche per il riassetto, il ripristino delle verità e per la ricostruzione e la messa in elevazione dell’Umanità verso l’assoluto.

    SVANISCA, per auto implosione la legittimità militante dei manipolatori ideologici, ingannevoli sulle genti. Su tutta la Terra venga rigettato in modo definitivo il potere ideologico, con la totale abolizione di qualsivoglia ipotetica ricomposizione.

    SI FACCIA RITORNO, all’Uomo per l’Uomo, si attinga all’amalgama degli eterni principi del bene, ogni civiltà dell’oggi, si alimenti della propria radice e delle proprie origini, rapportate al quotidiano con equilibrata misura, attenendosi nella sostanza all’ ordine divino.

    LA TIRANNIDE IDEOLOGICA, sulle gente cessi di esistere, la mala trama venga estirpata su tutta la terra, in modo del tutto pacifico che non abbia nulla a che fare con la violenza. L’umanità sì adoperi anche per rimuovere lo stato di bisogno proprio e altrui. Ogni individuo, ogni civiltà, porti avanti il proprio agire, senza danneggiare l’altrui individuo, l’altrui civiltà. Umano tieni a mente che, impoverendo il tuo prossimo, impoverisci te stesso.

    SI ACQUISISCA, coscienza d’avanguardia, di civismo universale, partecipando coscientemente all’Essere Assoluto. L’uomo vive parte della sua eterna esistenza regolando la propria azione secondo l’ambiente in cui è immerso. Iddio Uno ha trovato corretto proporre e consigliare solo 10 comandamenti, per tutte le comunità del consorzio umano, facendoci con ciò comprendere che più leggi si promulgano, tanti più delinquenti emergono. Poche leggi nell’universo adempiono dovutamente al compito ed elevano tutti verso l’Assoluto, tenendo in considerazione la sacralità della vita umana.

    E’ IL PENSIERO CHE DIVIDE, E’ IL PENSIERO CHE UNISCE, SIA, SULLA TERRA IL PENSIERO UNITARIO IN DIO UNO E NELL’UMANITÀ CHE LO RICONOSCE COME PADRE ASSOLUTO.

    IL TUTTO, assurga a gran movimento di azione per l’Uomo e non contro l’uomo. L’umano agire storico-spirituale è audacia, è ardire nel prevedere, è imprimere corrette sinergie tra le applicazioni
    delle forze umane, delle regole e metterle in atto. L’umanità non prescinda da Dio, ne, dall’individualità altrui e propria, il tutto, si incarna nel grande principio che CHIAMA L’UMANITÀ TUTTA AD UNIRSI SOTTO L’UNICO DIO.

    CON IL PRESENTE, improvvisamente , pensiamo in azione rivoluzionaria reale, con detto agire la nostra azione diviene notevole, esclusiva, conclamata, protetta, vera, sicura, apporta fascino appassionante, eleva, provvede, valorizza, trova soluzione, diviene concreta, potente, positiva. Questa è la neo-struttura rivoluzionaria mondiale, tesa al reale rinnovamento, che, ci riconsegna a nostro Padre l’Iddio Uno, rimovendoci anche dai sensi di colpa dovuti alla nostra caduta terrena.

    SI FACCIA PROPONIMENTO, e lo si renda azione con la propria forza e volontà, divenga il tutto atto operativo costante. E’ ormai il tempo del ritorno del Messia in Terra, che è esclusivamente nello spirito e nella verità di coloro che lo visitano, lo pregano, lo amano al di sopra di qualsiasi altra cosa. Il loro cuore sarà il più vero tempio di residenza dell’assoluto che in quel cuore, parlerà, insegnerà, condurrà. La venuta in Terra dell’amato Messia non sarà materiale in carne, ma bensì in Ispirito, e non si esclude che lo faccia anche in prima persona in carne ed ossa, a lui tutto è possibile, si esorta, ad accogliere nel nostro cuore l’amato Messia GESU’ CRISTO, apriamo la nostra porta al liberatorio donarci e all’ amorevolmente rimetterci, all’iddio Uno stesso.

    SULLA LAMA DEL TERRORE INFINITO, ad ogni atto di terrorismo corrisponde una nuova stretta sulle limitazioni dei diritti civili e sulle libertà in genere, è aberrante quello che si sta consumando ai danni dell’Umanità, chiunque siano gli autori di tali misfatti siano essi mente o braccia è sicuro che puntano spediti alla guerra tra religioni e tra civiltà, con questo vecchio sistema mentis consiglio di acquistare una bella scorta di tappi di sughero, cosi almeno non ce la perderemo per strada, ironia a parte è veramente un bel casino, siamo messi sempre più gli uni contro gli altri e questo volutamente a nostra insaputa, e se cercassimo di usare l’Amore, la speranza, la comprensione, il dialogo e di provare a sentire le ragioni dell’Altro elargendo loro tutte quelle concessioni a più non posso che noi usufruiamo già da molto tempo e che gli altri si sognano soltanto di avere? Comportiamoci in modo fraterno come in una grande famiglia in quanto questo noi siamo e facciamolo in modo sostanziale ma che sia veramente fatto, non è più possibile che i pochi del mondo usufruiscano di ogni ben di DIO mentre il resto della famiglia umana soffre miseria e restrizioni di ogni genere, i foruncoli e i bubboni della pelle vanno curati dolcemente dall’Interno del corpo umano, muro contro muro, uguale, annientamento delle parti, dare voce alle ragioni degli opposti e portarsi ad una trattativa che ci consegni un reciproco accordo di pacificazione mondiale tra le religioni e tra le civiltà, trattative che dovranno essere impostate oltre il giudizio, oltre l’avere ragione o l’avere torto e oltre l’espressione e sentimento di odio e abbandonando il senso di condanna verso chi che sia, le azioni degli altri sono sempre le nostre stesse azioni che abbiamo purtroppo richiamate a noi, la nuova regola di salvezza sta nella non colpevolizzazione e non punibilità degli altri ne di noi stessi e fare simbolicamente quel salto quantico necessario verso quelle comprensioni che al momento ci sono precluse, ricordiamoci di appartenere ed essere UNA SOLA UNICA FAMIGLIA UMANA, l’Ultima scialuppa a disposizione dell’umanità, potrebbe partire senza di noi, ammettiamolo, questa è l’attuale danza della vita, sprovvisti di bacchetta magica e di palla di vetro quale siamo, possiamo solo cercare di usare l’ingegno e la creatività che non è cosa da poco, dal punto critico di non ritorno in cui noi umanità ci troviamo impantanati bisogna sortire una genialità alternativa capace della svolta riparatrice, io provo ad esporre la mia personale indicazione da un punto di vista che parta dal pensiero filosofico che testè presento e richiamo. Allaccio chiaro “ anche a quanto indicato “ penso, che mettere d’accordo una opinione pubblica originata dal basso possa costituire la chiave di svolta per una trattativa mondiale di pacificazione tra le religioni e tra le civiltà, la stessa opinione pubblica mondiale originata dal basso una volta trovata l’intesa dovrà fare pressione marcata spiccata inesorabile sui governi e portarli alla trattativa aperta, i quali governi saranno affiancati da una cospicua rappresentanza mondiale di saggi originati dal basso non conniventi con i governi in carica, sarà il comitato mondiale dei saggi stessi a stipulare l’accordo tra tutte le parti in causa apponendo anche le loro firme in calce e facendo rispettare a pieno gli accordi raggiunti, dallo stesso momento in poi le decisioni politiche dei governi dipenderanno e dovranno tener conto del comitato di saggi mondiale che avranno sempre l’ultima parola in causa, per il momento fermiamoci a questo, se la cosa si metterà in moto avremo modo di mettere sul tavolo una alla volta anche le altre carte. Signori miei non è più il momento di apporre sul cammino dell’innovazione, lo scudo bloccante della negazione dell’Altro, nel disperato tentativo di auto-riaffermare il proprio schema imposto ed ormai del tutto obsoleto, ormai si gira un altro Film, prendiamone cosciente consapevolezza.
    1. Mi preme puntualizzare che la mia non è la soluzione al problema bensì è l’idea di una proposta alla soluzione del problema.
    2. Approntare una mondiale sensibilizzazione che parta dal basso ed approdi ai più alti vertici istituzionali.
    3. Formare un nucleo-comitato indipendente di Saggi della terra.
    4. Fare pressioni sui governi anche con frequenti manifestazioni di massa.
    5. Creare l’Appoggio dei media indipendenti, ce ne sono?
    6. Creazione di un Forum trattativa in video conferenza via Internet per il raggiungimento di una pacificazione mondiale tra le Religioni e le Civiltà.
    7. Se indispensabile, proclamare in EXTREMIS uno sciopero mondiale ad oltranza fino al raggiungimento degli accordi stessi…
    8……………………………………………………………
    9……………………………………………………………
    10………………………………………………………….
    11………………………………………………………….
    12………………………………………………………….
    Licenza di sciopero mondiale dove sta per
    Licenza di ammutinamento Mondiale dove sta per
    Licenza di pace Mondiale dove sta per
    Licenza di non punibilità ma di rimozione dove sta per
    Licenza di libertà dove sta per
    Licenza di antischiavitù dove sta per
    Licenza di antirazzismo dove sta per
    Licenza di riapproprio individuale dove sta per
    Licenza di AMORE UNIVERSALE dove sta per
    Licenza di riconoscenza verso l’umanità ed il mondo dove sta per
    Licenza di riconoscenza verso i nostri sacri avi dove sta per
    Licenza di responsabilità verso nostre sacre generazioni presenti e future,
    BASTA SOLO VOLERLO E ATTIVARSI…

    IL MOTO PERPETUO DELLA MEDITAZIONE, la persona deve partire da se stessa ossia dal proprio vivificato spirituale, propongo una meditazione costante ininterrotta che sia distinta dalla vita corrente sensibile, due vite distinte ma non separate. La differenza del non farla e nel farla sta tutto nella presa di coscienza, non occorrono tecniche ne esercizi vari basta solo adoperarsi con l’essere presente a se stessi sia sul piano sensibile che sul piano spirituale, non occorrono maestri in quanto il maestro di te stesso non sei altro che tu stesso. Per fare un esempio calzante, direi che nella rappresentazione della vita sensibile, ne sei l’oggetto, mentre in quella spirituale costante ininterrotta meditativa ne sei il soggetto in un insieme tra i vari mondi, consiglio di avere tale meditazione senza soluzione di interruzione per come dovrebbe avvenire dal momento in cui veniamo concepiti ed iniziamo a respirare come in realtà avviene da sempre solo che la luce del pensiero sta nell’essere cosciente di ciò, questo è, un altro esempio potrebbe essere sentire, il bisogno di andare in un tempio esteriore per pregare, quando noi sappiamo che il vero Tempio di DIO, è il suo Tabernacolo che è posto dentro l’uomo nel suo Tempio interiore. Capisco anche che se l’uomo trovi utile sia il tempio esteriore che un ipotetico maestro guida nella persona di qualcuno che potrebbe essere visto come un supporto a se stesso o il sostituto di quel Tempio interiore ancora non consapevole in se, bene perché no, ne faccia pure uso è nel suo pieno diritto, è tutto nelle sue facoltà sorrette dal libero arbitrio e discernimento.

    LA SCELTA SI COMPIA, dove si vede in me egocentrismo io ravviso il pieno intento di donarsi, il pieno volersi fare carico alla causa dell’unione unitaria delle religioni, dove si vede in me egocentrismo io ravviso il pieno intento di volontà nell’assunzione di responsabilità tramite la scelta portata all’azione, dove si vede in me egocentrismo io ravviso il formante la catalizzazione di tale compito e il farsene conseguentemente carico catartico altro che egocentrismo questo è un donarsi è un immolasi ad un compito inevitabile ed ineluttabile altro che egocentrismo, dove si vede in me egocentrismo io ravviso l’adoperarsi in prima persona dove si rimarca che bisognerà solo capire e non dare troppo semplicisticamente dell’egocentrismo a chi si adopera, bisogna andare oltre lo scritto stesso per capirne la sua portata spirituale, non ci si sottovaluti, noi ne siamo capaci, è tutto alla nostra portata basta solo cogliere basta solo attivarsi tramite la scelta individuale portata all’azione, LA SCELTA E’ COMPIUTA !

    BRILLA COLOSSEO, brilla nella notte in tutte le tue luci, come petali della rosa troverai pace e riposo nel grembo della Terra, colosseo brilla nella notte in tutte le tue luci, fatti da parte il fiore deve passare, la sposa è in trepidante attesa dello sposo, essa veglia giorno e notte, brilla colosseo, brilla nella notte in tutte le tue luci.

    FUOCO SPECIFICO, riconosco che il mio linguaggio arcaico si avvale di quella espressione magica intesa come luce del pensiero vivente che manifesta se stessa, anche tramite la parola vibrata che di quella scritta avente un suo proprio fuoco specifico, riporto di non avere iniziati nel cassetto ne seguaci ne adepti e non se ne vuole avere, siamo un movimento libero filosofico spirituale religioso libero anche dal suo movimento stesso che si dichiara non organizzato ma che si adopera come promulgatore del suo libero pensiero, questa é la nostra vera forza ed anche se limiteranno la mia persona o la mia personale libera espressione o la mia personale esistenza terrena in quanto identificabile e riconducibile ad un nome ad un corpo e a un domicilio essi colpirebbero soltanto che me ed anche se ciò fosse se ciò accadesse fungerei sempre da propellente propulsore per tale realizzazione di pensiero filosofico religioso spirituale, resta il fatto che non potranno mai e poi mai limitare o colpire il nostro comune e all’occorrenza anche anonimo agire in ogni dove ed in ogni come pacifico, saremo imprendibili come il vento che ci rappresenta simbolicamente protetti come siamo da sempre dai nostri, Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo.

    LE LIBERTA’, la libertà è rimuovere i legacci, la libertà è svincolarsi dalle manipolazioni, la libertà è squarciare il velo, la libertà è uscire dalle celle divisorie, la libertà è prendere consapevolezza d’essere, la libertà è passare da oggetto a soggetto, la libertà è uscire tutti allo scoperto, la libertà è essere fuori dalla paura, la libertà è essere fuori dal bisogno, la libertà è essere fuori dai raggi controllori, la libertà è riprendersi il proprio potere individuale, la libertà è non consegnare mai più ad alcuno il proprio potere, qui troveremo la nostra coscienza scomoda, affrontiamoci è nel nostro pieno diritto, usiamoci l’un l’altro per la nostra causa comune, RICORDO CHE IL MIRACOLO ACCADE ADESSO, FACCIAMONE PARTE.

    L’AUTO GUARIGIONE, l’auto guarigione è possibile e certa quando attivata, il riequilibrarsi e il ri armonizzarsi rientrano nei nostri compiti individuali, le strutture logore disorganizzate ed impazzite delle cellule del corpo umano possono essere rinnovate attraverso la propria forza di pensiero, così come il corpo mente pensiero si è adoperato in precedenza alla creazione del danno così sarà anche in grado se lo vorrà a livello conscio inconscio di rinnovarlo ricreando la ri-armonia guaritiva, la cosi detta malattia non è altro che disarmonia tra corpo anima spirito, decisivo è partire dal perdono di se stessi, perdonarsi è la chiave per riarmonizzare e riequilibrare il proprio corpo anima spirito, la forza del pensiero positivo è il vero archimede curativo così come il pensiero negativo sfalda la costruzione del figlio del Signore, in noi risiede la capacità dell’armonia e della disarmonia.

    E’ L’ORA, della clemenza, è l’ora della clemenza nel ravvedimento, è l’ora della clemenza storica, è l’ora che il tutto sia trasceso, trasmutato, risolto, adesso, è l’ora della clemenza verso se stessi, è l’ora della clemenza nei confronti del nostro prossimo, è l’ora che il tutto sia trasceso, trasmutato, risolto, adesso, è l’ora della clemenza.

    CHE IL MONDO GRIDI, che il mondo gridi ad alta voce ed ai quattro venti: NO! Alla trappola di esasperate restrizioni per un improbabile mondo più sicuro, nel caso, di più sicuro ci sarebbe solo una colossale-mondiale-gabbia-galera di una umanità blindata, che il mondo gridi ad alta voce ed ai quattro venti: Sì, ad un mondo normalmente meno sicuro che è poi nella costante condizione umana-terrena, ma che non rinunci alla propria libertà, alla propria sovranità ed ai propri diritti civili, importante ed irrinunciabile più della improbabile sicurezza-sicura è la nostra libertà, importante ed irrinunciabile più della improbabile sicurezza-sicura è la nostra sovranità individuale-collettiva, importante ed irrinunciabili più della improbabile sicurezza-sicura sono i nostri diritti civili, la paura è la causa del danno, la paura va rigettata al mittente.

    I VERI VINCITORI, i veri vincitori sono da ricercare tra i vinti, in loro, troviamo il cominciamento il rinascimento e l’aurora, mentre negli apparenti vincitori si può trovare solo ciò che già sono, cioè appagamento, declino e tramonto, carichi di superbia e boria per la loro vittoria ma scarichi di energie in quanto hanno già tutto dato, la loro luce non può che essere in spegnimento, essi saranno consumati dal virus da loro stessi creato, al contrario, dei vinti che avranno la loro luce in principio di accensione con in più lo stimolo di rimozione dello scottante ricordo della sconfitta subita e vaccinati contro la superbia, ma pur sempre posti nel ciclico processo.

    CONSTATAZIONE, constatazione dell’avanzato processo di caduta dell’umanità nella spirale di una perversa dittatura mondiale delle regole di azzeramento, delle diversità in una palese volontà di annullamento dei valori e dei diritti umani, di oblio forzato delle identità, della sistematica ricerca di de capitolazione della famiglia, della de capitolazione delle radici, della de capitolazione delle tradizioni, voglia e disponga iddio, diversamente da quanto disposto dagli uomini.

    L’UOMO E’AD IMMAGINE DI DIO, quale sua emanazione sua essenza, suo spirito Dio è, dio è amore quale sua emanazione e sua essenza, ad immagine di Dio l’uomo è.

    ABITO, abito l’universo, abito la galassia, abito il pianeta, abito la casa, abito la macchina, abito il vestito, abito il corpo fisico, abito il cuore, non sono niente di tutto ciò per essere tutto di ciò negato.
    CERCARE: Cercare la verità in se stessi non stancandosi di farsene eco dal proprio mondo interiore.

    LA VERITA’E LO SPECCHIO, la verità non è lo specchio ma ciò che si rifrange in esso, ne consegue che si diviene anche ciò che gli altri vedendo in te, proiettano in te, parte di detta energia ci viene rafforzata dal nostro prossimo, sarai anche ciò che gli altri vorranno che tu sia, si diviene anche lo specchio di tutti coloro che si rifrangono in te.

    PORTARE CONSAPEVOLMENTE, il peso degli effetti ma nel contempo rimuovere l’annientamento che viene dal soggiogo di causa.

    AMATO NOSTRO SIGNORE, portaci all’azione, si possa noi ascoltarti, capirti, si possa noi animarci ed essere in simbiosi con le tue sublimi corde, spirituali, tu sai come noi si arda di te, tu sai, nostro signore, come si ricerchi la chiave che porti all’azione in te, Amato nostro Signore, esaudisci le nostre preghiere.

    VOCI E VISIONI, espresse per enigmi rifrangenti a plurime diversità di percezione.

    SPESSO, ci si attesta a qualcosa come reazione a qualcos’altro, spesso si dimentica di non essere quello cui ci si attesta, spesso ci si identifica falsamente in esso, spesso si è portati ad identificare lo strumento cavalcato, con sé stessi, spesso si diviene il nuovo pericolo in quanto tenuto in vita dall’auto plagio.

    SI E’ L’UOMO SBAGLIATO NEL TEMPO SBAGIATO, si è la punta dell’uomo nascosto, si è la punta rivelatrice dell’immenso che l’umanità rifiuta di riconoscere in se stesso, si è di volta in volta i massimi conflitti umani, si è in rapporto catartico con il mondo, con se stessi, con il prossimo e con Dio.

    L’UOMO CAVALCA L’IDEA, e dopo averla realizzata la dimentica e la avversa.

    SOPRATTUTTO COMPASSIONALITA’, la legge sia fatta per servire l’uomo non viceversa, riconoscere affermare comunque la dignità, il sistema costitutivo impositivo, agisce in funzione di intrappolare le menti con la censura sulla parola e sull’opera, tramite la trasmissione della paura e della superstizione, restringendo così le capacità di espansione della coscienza, soprattutto compassionalità, la giustizia sia una giustizia compatibile non una giustizia a tolleranza zero. Soprattutto compassionalità, la giustizia in vero non è uguale per tutti, essa parte dall’equilibrio tra la condizione del giudicato e la profonda conoscenza da parte del giudicante dove la dignità e la vita restino primari di fronte al giudizio. Soprattutto compassionalità, l’idea di esasperata ricerca in una ingannevole felicità edonista è la trappola dei manipolatori per perpetrare nell’uomo l’infelicità terrena.

    QUANDO LA REGOLA TENDE AD OPPRIMERE, l’uomo schiacciandolo, l’uomo avverte imperante il là che gli viene da Dio di sovvertire la regola oppressiva. La forza risiede anche nella consapevolezza della propria ignoria e nella costante volontà e desiderio di rimozione dell’ignorare stesso. Se ami solo coloro che ti amano, forse non si tratta di amore a tutto tondo. Forse c’è una buona dose di amor proprio. Ciò che appare sembra, ciò che sembra da il senso della realtà, che in realtà non è realtà in assoluto ma solo per come al momento ci appare pur nella costante mutevolezza. Viviamo in una epoca carico di forze negative al servizio di interessi perversi? O viviamo in una epoca carico di interessi perversi al servizio di forze negative? L’una cosa è uguale all’altra cosa? Chiamo alla conversione, dal molteplice si torni all’uno, non siate renitenti non siate disertori.

    LE FORZE DI CONTRASTO, agiscono pesantemente nel raggio della spirituale azione terrena. Si imputa allo spirito, all’anima, alla persona di aver ridestato sulla terra la sacra pianta spirituale universale, l’araba fenice che risorge dalle proprie ceneri. La nostra titanica lotta avanza con grande successo, forti dell’appoggio delle immense forze spirituali al servizio della causa.

    DONNA MADONNA, dai il là all’agire dell’uomo, donna madonna,legittima la nostra catartica azione. Donna madonna, richiama all’azione i tuoi uomini del mondo. Donna madonna investi di tal autorità l’umanità che si immola alla somma causa. Donna madonna, l’uomo terreno tenda spedito al suo ritorno celeste nel corpo unico totale dell’assoluto Dio Uno.

    ISRAELIANI E PALESTINESI, sono votati ad essere un solo popolo, un solo amore, uniti l’un nell’altro e l’un per l’altro, verso un mondo ed una umanità d’amore e di pace, JÈRUSALEM, DOVE, J U R M È SALE.

    PREMETTO, di non essere affatto un maestro ma un semplice viandante che cerca di razzolare alla meno peggio e che raramente ci riesce. Questo non toglie che la voce della mia anima venga espressa nei termini che sono portato ad esporre nei miei scritti e con esso il progetto filosofico, religioso, spirituale, storico interpretativo da realizzare.

    MI E STATO CHIESTO, se i miei scritti rappresentano una nuova Rivelazione, e a questa domanda a primo impatto non ho risposto affermativamente, francamente non me la sono sentita di espormi fino a questo punto e di arrivare cosi a tanto dove riconosco di non aver saputo osare a sufficienza, ma, mettendo a fuoco di nuovo la impegnativa domanda e dopo lunga e sofferta meditazione mi trovo a fare una differente valutazione in merito, tutto sommato, perché , i miei scritti potrebbero essere proprio il frutto vivente della nuova RIVELAZIONE, NON LO ESCUDO, IO SONO RASSICURATO DAL FATTO CHE DIO L’ALTISSIMO MI E’ TESTIMONE E NULLA PUO’ ACCADERMI CHE L’IDDIO UNO NON VOGLIA.
    AMOREVOLI: Amorevoli sorelle e fratelli, non lasciamoci sfuggire questa preziosa scialuppa di salvataggio, si potrebbe scoprire troppo tardi che si trattava dell’ultima scialuppa di salvataggio a nostra disposizione offertaci come immenso dono dal nostro amatissimo IDDIO UNO IL GLORIOSO.

    CHI AVREBBE CREATO DIO, chi avrebbe creato DIO? Domanda da niente dove l’inizio del tutto può stare ad un eterno CHE PERPETUA SE STESSO, in un mai iniziato che non avrà appunto mai fine nel quale noi siamo una creazione – trasformazione di un tutto dove nulla si crea ma dove tutto si trasforma, noi umani siamo portati a determinarlo come creazione che andrebbe forse inquadrato nei termini di eterne trasformazioni di tutto ciò che è da sempre e eternamente sarà. Questo mi sento di poter dire pur avvertendo una marcata sensazione di infinita inadeguatezza nel rispondere ad una domanda cosi importante ed elevata che è al di fuori di qualsiasi portata umana. In tutto ciò che noi definiamo e chiamiamo NULLA può stare forse il resto del tutto che al momento non riusciamo ad analizzare e definire nei termini realmente esistenti stante al di fuori delle nostre momentanee limitate comprensioni risvegliate..

    AMICI, rileggete bene quello che scrivo e vi troverete che non si parla del SOLE come fine a se stesso, ma si invita ad una congiunzione SOLARE come parte di DIO stesso verso un ricomponimento consapevole alla Sorgente UNI PRIMARIA che è L’IDDIO UNO stesso, L’ASSOLUTO, IL GLORIOSO. Si dovrà solo capire, ciò che non è chiaro oggi vi sarà chiaro domani.

    CREAZIONE SI POTREBBE, interpretare se vogliamo anche per “TRASFORMAZIONE”. L’Origine della creazione si potrebbe interpretare se vogliamo anche come un non origine bensì come un eterno esistente che non è mai nato e che mai morirà in un suo eterno ed infinito trasformarsi che noi siamo portati a definire CREAZIONI. IL tutto è riconducibile all’essere e all’essenza DELL’IDDIO UNO che tutto pervade nel suo infinito eterno AMORE.

    VIVERE LA VITA, per proiettare il sé cosciente. L’essenza integra incontaminata è la riconquista consapevole di quella amata e incontaminata purezza interiore dell’essere che risorge e ci consegna alla nuova terra e al nuovo cielo.
    AVVENGA, ciò che avvenga noi saremo sempre il risultato di noi stessi dove verrà sicuramente posto in essere tutto ciò che dovrà subire inevitabile accettazione o catarsi. Non resta che prenderne responsabile consapevolezza e forse solo allora si riuscirà attraverso la reciproca comprensione a non farsi del male e a non dilaniarsi l’un l’altro, se si vuole veramente, sorretti dall’amore saremo in grado di fare miracoli per tutti. Cercare di tendere oltre le proprie esperienze personali e vibrarsi dal peso di esse pur tenendone conto come bagaglio informativo, ma, che non vincoli ad un maggiore ancoramento materiale di quel limite dell’esistente terreno vissuto.

    IL PENSIERO UMANO, delle idee e scivolato in un torbido fiume in piena che scorre vorticosamente dove le idealità ne vengono travolte, ma non disperiamo, l’idea madre saprà emergere alla grande con un poderoso intento realizzativo di sé.

    LA COLPA E IL PECCATO, CI SONO STATI DIVINAMENTE RIMOSSI PUR RESTANDO CHIARAMENTE LE RESPONSABILITA’ INDIVIDUALI DELLE NOSTRE AZIONI. Si abbia la forza di rilasciare il sentimento di rancore, di odio e di vendetta dove le altrui colpe insieme alle nostre le imprimiamo in noi cosi da farle divenire matrici auto cucite addosso in una prigione indelebile.

    MI VIENE DA PENSARE, che dovremo essere soprattutto noi monoteisti che riconosciamo l’unico DIO a dover essere vicino a chi la pensa in modo diverso da noi, ed allora mi chiedo perché opponiamo spesso resistenza e rigetto nei confronti di situazioni che non sono riconosciute da noi? In verità trovo che dovremo essere noi a doverci approssimare con infinito amore verso coloro che ancora si trovano a doversi rendere consapevoli dell’unicità in DIO UNO. In fondo tutte le infinite possibilità e diversità religiose e spirituali umane le vedrei come le facenti parte dell’infinito ed amorevole DIO UNO NOSTRO SIGNORE IL GLORIOSO, sia che gli altri si stiano già risvegliato in consapevolezza o meno, quindi andrebbero sempre amati. Trovo che non bisogna arroccarsi ma aprirsi al mondo, al prossimo e a DIO.

    IN FONDO, se vogliamo non interesserebbe tanto indagare oltre su presunte colpe o su presunti colpevoli di ogni nefandezza terrena imposta dal nefasto su gli uomini più o meno fragili che verrebbero catturati con ogni tipo di inganni tramite la trasmissione in loro della paura ed altro… Trovo, che, bisognerebbe invece adoperarsi in un reale fattivo agire per rimuovere il nefasto con il suo errore inserito e impiantato nell’uomo e non per colpire L’ERRANTE UMANO salvando cosi la pura integrità interiore dell’essere. Trovo che l’umano sia succube di tutte le circostanze possibili immaginabili e vada sempre salvaguardato e protetto eliminando il reato, la colpa e la presunta condanna inserendo nell’essere il senso di responsabilità consapevole. Riconosciamo il perdono, la clemenza e L’AMORE salvifico verso noi tutti. Perdoniamoci e perdoniamo nella pace del non giudizio se vogliamo definitivamente liberarci dalla matrice COLPA e dal peccato DOVE GESU’ CRISTO CON LA VENUTA ED IL SUO SACRIFICIO HA PORTATO SALVAZIONE PER IL GENERE UMANO.

    SEMBRA, CHE NOI TUTTI ABBIAMO UN APPUNTAMENTO CON IL DESTINO, NIENTE PAURA, FACCIAMO IN MODO CHE SIA IL DESTINO AD AVERE UN APPUNTAMENTO CON NOI IN UNA CURVATURA DI MUTAMENTO DEL NOSTRO FUTURO PROSSIMO IMPOSTATO DA SUBITO ED ATTIVATO DALL’INTERA UMANITA’ APPLICANDO LA CREAZIONE NELLA REALIZZAZIONE DEL NUOVO PROGETTO, PER LA UNIFICAZIONE UNITARIA DELLE RELIGIONI E DI UNA RIVISITAZIONE DEL NOSTRO ANTICO OBSOLETO E SCHIAVIZZANTE SCHEMA FORMA PENSIERO GALERA, DIAMOCI DA FARE,ATTIVIAMOCI CON SOLERZIA, LA COSA SI PUO’ FARE.

    CARISSIMI, esorto ad Andare verso quella Centralità Consapevole del Tendere Verso una Concertata Idealità D’Azione che serva l’uomo in tutte le sue Necessità, Forme e Bisogni Terreni Materiali e Spirituali, che sia fuori da qualsiasi contesto di sfruttamento dell’uomo sull’uomo sia da parte delle istituzione nazionali che da parte dei multi sfruttatori – internazionali.
    Questo a danno delle indifese, inermi, ignare e raggirate individualità e popolazioni oppresse comprese quelle popolazioni invase sia dalla miseria imposta che dalla opulenza ritorsiva schiavizzante. Donare e Ricevere energia Operante Umana e Spalmarla verso Tutto e Tutti con una immissione costante di Amore Tangibile che ci renda autosufficienti con il dono di Ricevere, Dare e Donare Amore, è saremo energia Pura Divina che alimenta SE STESSA.

    PENSO, sia quella meccanicità che l’uomo subisce nello stato di veglia che bisogna rimuovere ricercando nel risveglio dell’essere l’autonomia dall’automatismo meccanico Terreno.
    Trovo, che, noi siamo dimentichi di noi stessi attuando in linea di massima azioni meccaniche non volutamente pensate e generate quindi non consapevolmente vissute, in pratica, ritengo che più delle volte noi veniamo vissuti dalla vita attraverso il nostro non essere costantemente presenti a noi stessi e alla vita stessa.

    LA JERUSALE, JèRUsaleM è la Mistic Location Catartica umana che va verso la piena consapevolezza della riconquista sua nel Corpus uno della Umanità votata ALL’IDDIO UNO L’ONNIPOTENTE.

    E’ MIO FERMO CONVINCIMENTO, che il ritorno del MESSIA in TERRA si sia già compiuto in ognuno di noi che lo abbia accolto in sé nel proprio cuore, esso è esclusivamente nello Spirito e nella verità di coloro che lo visitano, lo pregano e lo amano al di sopra di qualsiasi altra cosa quale CRISTO in noi e DIO in noi posto nel proprio tabernacolo interiore, esso risiede nel nostro cuore quale ardente dono CRISTICO di DIO in noi.

    CON CIO’, non è escluso che Gesù Cristo Messia non possa palesarsi anche in una immagine corporea sua specifica, in carne e ossa, anche se in un primo momento avevo escluso tale seconda eventualità, questo si. In noi è stato posto il Tempio di Residenza di Gesù Cristo Messia che nei nostri cuori parlerà, insegnerà.

    RITENGO, questa la via maestra per la rivisitazione interpretativa sulla natura umana nel corpus spirituale dell’auto salvazione consapevole dell’umanità, essa si fa carico delle proprie debolezze cosi come delle proprie forze consapevoli ricolme di clemenza, perdono, misericordia e infinito AMORE INCONDIZIONATO.

    SI PUNTI LO SGUARDO, l’attenzione, l’intenzione e l’intento verso la direzione e la via che il dito indica e non al dito indicatore.

    NIENTE E’ COME L’ILLUSIONE E L’INGANNO VOGLIONO FARCI CREDERE, attraverso la falsa rappresentazione Terrena psichica dei burattinai e degli spesso inconsapevoli replicatori umani di falsità ai danni dell’ignara Santissima Umanità. Tutto è il contrario di come appare e sembra; e con questa consapevolezza si colga la opportunità di invertire l’andazzo riconquistando il proprio potere individuale e collettivo ridonandosi a se stesso. La via Religiosa, Spirituale e di riforma nella rivisitazione sulla natura Umana, propone, libererà l’umanità dalle gabbie galere e dall’antico sistema imposto.

    LE VARIE TURBOLENZE, fomentate ad arte negli ultimi tempi verso il mondo dei fedeli delle diverse religioni non lasciano ben sperare ma, se, invertissimo l’andazzo del dividi ed impera rilasciando quelle divisioni e quelle separazioni imposteci che sono poi le reali cause del danno, beh allora, non potremo che ritrovarci nell’unione di esse che nell’amore, nella pace, nella fratellanza cosi come nell’appartenenza all’unica famiglia umana dell’unico nostro comune creatore L’IDDIO UNO L’ONNIPOTENTE ci riconsegnerà a noi stessi uniti e liberi nella verità e nell’amore. Riprendiamo insieme il cammino nel Santo e giusto tracciato percorribile verso l’amorevole e pacifico ritorno alla casa del PADRE.

    PRIMA DI GIUDICARE, bisogna conoscere e quando conosci non giudichi più.

    RICORDO CHE, il pensiero libero porta ad esprimere se stesso nella ricerca dell’approvazione e del consenso che lo alimenta e da corpo e anima il suo pensare.
    Al vero pensiero libero non interessa imporre se stesso ma a condividerlo amorevolmente.
    Cari amici viaggiatori di questo nostro comune meraviglioso viaggio, spesso veniamo meno alla regola d’oro del pensiero amorevole di PACE AMORE E VERITA’ cosi capita di incartarci pur di non voler mollare l’osso delle nostre presunte ragioni e convinzioni che non chiedono altro che di essere alimentate e plasmate DALL’AMORE di tutti e di tutto, nel pensare di ottenere a tutti i costi quel consenso che al momento ci verrebbe meno, noi non facciamo altro che ottenere il risultato contrario. MA TANTO E’ CHE QUESTO E’.

    AFFRONTATEVI, Non abbiate paura di affrontarvi e di comunicare, rimettersi in discussione è salutare è rigenera. esponetevi pure, vi porterà alla liberazione dello Spirito e tutto questo apporterà equilibrio, guarigione e armonia nella vostra persona dove le energie torneranno libere a vibrare in ogni dove e in ogni come. Rimarcherete che le energie stesse non saranno più contratte in voi ma saranno libere di vibrare ed agire contemporaneamente nell’universo intero, voi compreso.

    ENERGIA DIVINA, Come vero è che il Sole è simbolo dell’energia Divina che sa da dove viene e sa dove approderà cosi noi umani si possa essere coscienti di noi stessi e sul nostro andare.

    SULLA DIFFUSIONE DELLLA PAROLA DI DIO, parlando delle religioni mi viene da osservare che nel loro insieme le religioni monoteiste siano riuscite nel loro intento di portare la parola di DIO nel mondo.

    OFFRIRSI DA CATALIZZATORE, trovo, che qualcuno debba pur sacrificarsi catalizzandosi sul tema spirituale e religioso in questione, qualsiasi cosa accada conto sull’aiuto di tutti, al momento opportuno saprete cosa fare e come agire al meglio per dare anche quel carburante utile al motore dell’innovazione umana, sappiate che io sarò sempre con voi, sia di qua che di la dal mondo. Invito a non perdersi nelle difficoltà e restare coscienti sull’agire, siamone degni.

    CHE BELLO PENSARE, che le donne possano accedere all’apparato clericale della religione, che bello pensare che preti,vescovi e cardinali di entrambi i sessi possano contrarre matrimonio tra uomo e donna, ma non dello stesso sesso, ne andrebbe dell’Umanità che bello pensare che possano sperimentare e trasmettere direttamente la Divina esperienza della famiglia, siamo tutti figli di Dio, di chi Figli di Dio è.

    IL BENE E IL MALE, sono i due pilastri che sostengono il palazzo, l’uno senza l’altro farebbe crollare il tutto stabilito come sistema al momento definito. IL bene non è mai del tutto bene come il male non è mai del tutto male. IL bene e il male sono i nostri pensieri, dipende da come noi si interagisce con essi. Se noi abbiamo paura dei nostri personali pensieri allora è normale averne paura in quanto noi siamo i nostri personali pensieri. L’Antidoto sta nel rimuovere la paura, tenendo conto che lo stato di paura è uno stato errato dell’essere che porta alla creazione del male stesso, mentre l’essere consapevolmente responsabilizzato e cosciente di se crea armonia e amore portandoci al bene universale e definendo un tutto come sistema nuovo di interazioni integrate armonicamente.

    LA PAURA E LA SAGGEZZA, penso che la paura sia la nostra grossa palla al piede la nostra zavorra limitante. Attraverso la paura l’umanità è tenuta schiavizzata ecco perche parlo di antidoto, usare il coraggio e l’amore come antidoto alla paura potrebbe scompaginare i piani della mala trama. Facendo un accenno sull’argomento saggezza trovo che sia uno stato di rara illuminazione da raggiungere, credo però che volerla simulare ad ogni costo per una persona comune come me che non si sente ne illuminato dalla saggezza ne maestro ma semplice viandante in un tortuoso cammino terreno possa una tale forzatura allontanare dal vero cammino di crescita interiore della persona stessa.

    ESSERE VISSUTI DA PAURE, se si continua ad essere vissuti da paure allora si ha ragione di avere paura dei propri fantasmi in quanto si è portati a divenire proprio ciò che si teme.

    UNA PERSONA EQUIVALE AD UNA STELLA, carissimi, nessuno di noi è insignificante ogni persona è una stella a se che illumina il mondo e l’universo infinito, non si è ne si sarà mai lo stampo di altri, si è la splendida unicità fatta persona.

    SI RISERVI PER SE UNA BUONA PARTE DI SE’, auguro, che non si venga vissuti dalla vita ma di vivere la vita per come si desidera e se capita di venire a patti con il sistema si riservi sempre per se una buona parte di se. Essere se stessi e non l’ombra di se stessi, si ami il mondo, si ami l’umanità, si ami l’universo non prima di amare se stessi.

    NOI ATTESTIAMO E TESTIMONIAMO, al presente la nostra esistenza per volontà propria e per amore DELL’ETERNO.

    UN SORRISO DI SUFFICIENZA, gente, sorridete pure fino a che non troverete la forza di risvegliarvi e solo allora scoprirete di non avere più motivo di sorridere con sufficienza bensì gioirete con infinita felicità nell’esservi riconosciuti nella propria essenza Divina.

    PENSARE LA MANIFESTAZIONE CREATIVA, tutto ciò che è pensato dall’umano sia nel passato sia nel presente che nel futuro prima o poi è portato alla conseguente realizzazione di sé quale pura manifestazione creativa umana sia nel nostro mondo che nell’universo infinito di tutti i tempi e dimensioni.

    LA DIFFERENZA, trovo che noi umanità dobbiamo darci da fare per evitare il peggio che sicuramente si manifesterà se non entriamo nell’ottica di azione in prima persona per ripristinare la pace e l’armonia nel mondo martoriato. Intervenire adesso che ancora abbiamo quelle energie e quelle forze che una volta azionate dalla scelta compiuta possono fare sicuramente la differenza.

    SOLE MONDO ATMOSFERA E ACQUA, il Sole con il nostro mondo, l’atmosfera respirabile e l’acqua sono dopo DIO le cose più importanti che ci potessero capitare cose che sono sempre parti DELL’ASSOLUTO CHE E’ AMORE.

    DIVIDI ED IMPERA, secondo la logica del dividi ed impera, tutto deve restare nelle celle divisorie a comparti stagni, si chiami l’umanità dei Figli di Dio a sortire con dirompente potenza da dette celle prigioni per portarsi alla luce liberatoria delle verità universali nostre.

    IL NON GIUDIZIO E’ L’ANTIMATRICE, è difficile esprimersi, ancora più complicato è farsi capire penetrare gli altrui mondi individuali non venendo meno al proprio mondo interiore. Forse questo avviene perché siamo guidati e strattonati dall’elemento “giudizio” che altera il senso della vita e che usiamo come clava sul povero malcapitato di turno pur di non abbandonare le convinzioni ricevute imprigionando e imprigionandosi nella torre della matrice galera. Pensare in proprio e vivere di nostro per distaccarsi dall’elemento “giudizio” usando e lasciandosi usare dall’amore. Con il giudizio noi incameriamo, formiamo, sublimiamo e ci connettiamo alla colpa matrice prigione che potrà essere rimossa solo con il non giudizio sorretto dall’amore.

    L’ETERNO PRESENTE DEL TEMPO DEL DOVE E DELLE DIMENSIONI, trovo che noi si sia un tutto uno un unicum con il passato con il presente e con il futuro vero è cosi come in vero è, vero è che il cielo e l’eternità ci appartengono, bisogna trovare la forza di cogliere che tutto sia adesso come tutto sia qua inteso come tempo come luogo e come dimensioni.

    FUORI DALL’EFFETTO RAZZISMO, da popolo di emigranti a popolo di razzisti? E’ l’onda dell’eco che cavalcando il veleno ricevuto, agisce da rimando incontrollato perverso ferendo il prossimo e di nuovo se stessi cavalcando l’identica negazione. Nella presa cosciente consapevole troveremo il risanamento e la risoluzione della perversa matrice.

    NON SI PUO PRESCINDERE DAL TRASCENDENTE, trovo che l’umano non possa prescindere dal trascendente, quando cerca di farlo si comporta come un bambino che cerca maggiore attenzione dal padre che a parere suo lo trascurerebbe, le religioni sono un dato di fatto Sacrosanto. IL guaio è che al momento sono ancora poste volutamente nella divisione, la qual divisione deve essere rimossa. DIO TRA DI NOI DIO IN NOI.

    CONOSCI TE STESSO, la nuova genesi spirituale interpretativa universale del pensiero, si riconosce quale nuova genesi del libero pensiero storico, religioso e spirituale dell’essere per la riconquista delle sue vere origini incontaminate tali quale realizzazione appagante della pura espressione dell’anima. Vivere l’interiorità realizzandola esteriormente in ogni sua forma per mezzo specchiale del mondo sensibile temporale dove l’anima esprime se stessa nel senso vero della vita che sta nel vivere la vita per proiettare il sé cosciente, tale è la nuova visione spirituale in espressione esteriore quale chiave di svolta dell’umanità, si dovrà solo capire. IL pensiero ripristinatore della propria purezza integrale possa fare breccia nel cuore dell’uomo per portarlo a riappartenersi, avvicinati alla ricerca interiore, affrontati e conoscerai te stesso.

    PRIMA CHE IL CAOS, sopraggiunga metto da parte il ragiona-mento e la costruzione intellettuale per ritrovare e riconoscere definitivamente casa esteriore e interiore nel tempio tabernacolo del mio cuore, dove ritrovo pace, dove ritrovo silenzio, dove ritrovo amore avvolgente, dove ritrovo lo SPIRITO CREATORE in attesa di me per avvolgermi in se, mi con-cedo e abban-dono allo SPIRITO CREATORE di amore, che possa io continuare ad essere suo strumento e disegno in riguardo al domani terreno e celeste.

    IL DIRITTO ASSURGE, a diritto miliare quando i più si sollevano per difendere il diritto del singolo andando anche oltre qualsiasi struttura preposta, è allora che si diviene l’uni-respiro-umano, che tutela e dona garanzie a tutti.

    IL PROSELITISMO E LE SUE RAGIONI OBSOLETE, nel presente tempo del terzo millennio, il proselitismo non ha più motivo d’essere, si deve capire che è solo motivo di divisione tra le religioni ed è continua fonte di conflitti tra le religioni stesse e le civiltà. Per religere riunire il tutto nella planetaria unificazione unitaria delle religioni, bisogna pacificamente abolire il proselitismo in tutto il mondo, in pratica è anche ciò che intendo quando affermo, OGNUNO RESTI NEL GREMBO DELLA PROPRIA RELIGIONE, ABBRACCIANDO L’UNIFICAZIONE UNITARIA DI TUTTE LE RELIGIONI! Ognuno si riappropri della sua interiore identità di appartenenza. Per tutte le anime – persone che non si sono ancora pronunciate ma che desiderano e sentono il bisogno di farlo, non resta che rivolgersi e donarsi con tutto loro stessi all’amato nostro PADRE L’IDDIO UNO che accoglierà tutti noi dal primo all’ultimo con immenso ed infinito amore. Nel donarsi consapevolmente o meno ALL’IDDIO UNO PADRE NOSTRO sta tutta la differenza tra l’umano e nell’umano. Si divenga la voce unica mondiale di pacifica pressione che pro-venga dal basso. Si riconquisti la piena libertà del proprio potere individuale rapportato al servizio-servire collettivo volontario. Pressioni, pressioni ed ancora pressioni pacifiche sulle religioni ed i suoi preposti – rappresentanti divenga sommovimento tellurico planetario filosofico, spirituale e religioso universale.

    Non fummo fatti per esser bruti ma per conseguir virtude e conoscenza.
    Mi definisco, un non acculturato, almeno, secondo gli schemi ricorrenti, ricercatore Religioso Spirituale e libero pensatore!
    Come: potrebbero definirmi? Visionario? Intrigante? Estroverso e istrione? Fate vobus!
    IL mondo è la nostra scuola materiale, e noi, suoi abitanti del mondo, ne siamo suoi alunni e scolari!

    CORRE VOCE: CORRE VOCE, CORRE VOCE, non si lasci nulla di intentato. RELIGIONE = RELIGIO = RELIGERE = RIUNIRE = UNIRE !

    Ciò che dal Creatore: viene al creatore torna.

    IL tutto: rivisitato modificato, aggiornato e rapportato al periodo corrente che viviamo!

    “ Solo quando sarai libero dal mondo potrai fare qualcosa per aiutarlo” Nisargadatta Maharaj

    Noi, piccoli fratelli minori di Gesù, noi, suoi figli, ci rimettiamo a lui all’amatissimo Signore nostro Dio!

    “ Noi siamo e restiamo eternamente CREAZIONE DI DIO, di chi, Figli di Dio E’! “

    =======================================================================

    Da scritti, della via di Cristo, dove Dio ci dice, che tutti i problemi di un’esistenza dura stanno dentro i processi di pensiero dell’uomo stesso!

    Soltanto le ‘forme di coscienza’ delle persone, i loro pensieri, le loro parole, i loro sentimenti, le loro azioni, creano una densa barriera tra la loro coscienza e la Coscienza Creativa Universale, che compenetra l’universo, in ogni foglia, albero, insetto, uccello, animale ed essere.

    Mi furono mostrate inoltre le LEGGI DELL’ESISTENZA, che controllano la capacità umana di creare ambiente e circostanze nuovi, relazioni, successo o fallimento, prosperità o povertà.

    Qualunque cosa l’uomo CREDA profondamente di essere, buono o cattivo, è ciò che egli diventerà.
    Qualunque cosa l’uomo TEMA che gli altri gli faranno, è ciò che questi faranno.

    Qualunque cosa l’uomo SPERI che gli altri facciano a lui, deve prima farla lui a loro, poiché allora starà creando un ‘modello di coscienza’, che ritornerà a benedirlo nella misura in cui egli ha benedetto gli altri.

    Qualunque sia la malattia di cui l’uomo HA PAURA, egli ne cade preda, poiché avrà creato un ‘modello di coscienza’ proprio della cosa che meno vuole sperimentare.
    Qualunque cosa sia emanata dalla mente e dal cuore dell’uomo – gli ritorna a tempo debito in una forma o un’altra, ma ricordatevi che una cosa genera sempre un’altra simile a se stessa.
    Pensieri fortemente emotivi sono ‘semi di coscienza’, piantati nell’orbita della coscienza personale dell’uomo, che cresceranno dando un raccolto simile, che egli dovrà mietere.
    Questi sono i frutti del libero arbitrio.
    Da scritti, della via di Cristo.
    =====================

    =======================================================================
    Io sono Cristiano Cattolico e mi sento Ebreo con gli Ebrei, possano gli Ebrei sentirsi Cristiano Cattolici con i Cristiano Cattolici.
    Shalom, JURM Ben ISman – Giovanni Ioannoni

    =======================================================================
    L’Equivoco della faccenda su Maria Vergine Madre di Dio, è partito tutto da ingerenze improprie e sacrileghe esterne misogeni al nostro mondo, che hanno portato poi di conseguenza alla eliminazione stessa forzata del Culto della DIVINITA’ Vergine Maria Madre di Dio.
    Sostituite poi in seguito da madri di varie culture come “ madre natura “ “ madre terra “ ecc.. “ falsamente attribuita e danneggiata volutamente l’immagine della MADRE DIVINITA’.
    Cosa che da adesso in poi non è più possibile continuare a tenere nascosto nell’infamia!
    IN NOMEN MATER, IN NOMEN PATER, IN NOMEN FILIUS ET SPIRITU SANCTI, AMEN!
    =======================================================================
    PAPA GIOVANNI PAOLO I ( ALBINO LUCIANI ) : DIO PIU’ CHE PAPA’ E’ MADRE!
    =======================================================================
    Il segno….. della fine dell’età? Cristo li mise subito in guardia, dicendo: “ Fate attenzione che nessuno vi inganni, perché molti verranno nel mio nome dicendo, io sono Cristo; e inganneranno molti “ ( Matteo 24:4-5).

    2 Tess. 2:3-4: Nessuno vi inganni in alcun modo; poiché quel giorno non verrà se prima non sia venuta l’apostasia e non sia stato manifestato l’uomo del peccato, il figlio della perdizione, l’avversario, colui che si innalza sopra tutto ciò che è chiamato Dio od oggetto di culto; fino al punto da porsi a sedere nel tempio di Dio, mostrando se stesso e proclamandosi Dio.

    Dice infatti la parola di Dio: “Ma quando a voi, l’unzione che avete ricevuta da lui rimane in voi e non avete bisogno dell’insegnamento di nessuno; ma siccome la sua unzione vi insegna ogni cosa ed è veritiera, e non è menzogna, rimanete come essa vi ha insegnato.” ( I Giov. 2:27-28 ).

    Rivolgiamoci a Cristo, il Verbo si è fatto carne in Cristo, ma, rinascerà anche in noi perché noi siamo Figli di Dio, noi siamo suoi Figli!

    PREGHIERA GIORNALIERA INSEGNATA DA GESÙ’

    Pietà mio Dio, per tutti quelli che ti bestemmiano, perdona loro, non sanno quello che fanno.
    Pietà mio Dio, per lo scandalo del mondo, liberali dallo Spirito di Satana.
    Pietà mio Dio, per quelli che fuggono da te, dà loro il gusto della santa Eucarestia.
    Pietà mio Dio, per quelli che verranno a pentirsi ai piedi della Croce Gloriosa, che essi vi trovino la pace e la gioia in Dio nostro Salvatore.
    Pietà mio Dio, affinché venga il tuo Regno, ma salvali, è ancora tempo… perché il tempo è vicino, ed ecco che Io vengo. Amen. Vieni, Signore Gesù ======================================================================

    ======================================================
    Come definire l’Amore ? Impresa alquanto ardua e semplice nello stesso tempo. Amare l’Amore è essere innamorati dell’Amore, l’Amore è DIO e il nostro prossimo i nostri cari, i Figli di DIO, se stessi e il mondo intero.
    ======================================================================
    IL Mondo per come da noi conosciuto è alla Fine, siamo alla Battaglia Finale di ARMAGEDDON. NIETE PAURA, NOI FIGLI DI DIO DI CHI FIGLI DI DIO E’, NOI SUOI FIGLI SIAMO SUE ANIME ETERNE, SUE ANIME ETERNE NOI SIAMO, DIO LO VOGLIA!
    ===========================================================
    UNO DOPO UN ALTRO, E OLTRE… LA VENUTA INTERMEDIA DEL SIGNORE
    “ Ecco, la vostra Casa vi sarà lasciata deserta! Perché io vi dico: non mi vedrete più, finché non diciate: “Benedetto Colui che viene nel nome del Signore”(Mt23, 38-39).
    ===========================================================

    BENEDETTO COLUI CHE VIENE NEL NOME DEL SIGNORE!

    Io, Giovanni Ioannoni, VENGO NEL NOME DEL SIGNORE, DIO LO VOGLIA!

    SORELLE E FRATELLI DEI FIGLI DI DIO DI CHI IN DIO E’, FATE ALTRETTANTO!

    IL 12 Aprile, del 2010, sogno di una guerra nei cieli tra infinite gigantesche navi spaziali nella lotta finale degli spiriti, mi sveglio tutto sudato con il cuore che mi batte a mille.

    In un sogno avuto sempre il 12 Aprile, 2010, riporto, che i cieli si aprono alla mia vista e appare GESU’ CRISTO SALVATORE con tutte le sue schiere di Angeli che accorrono in nostro soccorso, io Anima, nell’intimità del mio cuore consapevole dell’immenso dono che il Signore concede a noi simili, dove mi sveglio in una pace infinita dell’Anima mia rinfrancata e felice.

    Un altro sogno, del 18 Aprile, del 2010, mi compaiono da sotto terra dei demoni in gruppo configurate in ombre scure minacciose in movimento che si apprestano ad attaccarmi ed io mi sveglio all’istante di soprassalto evitando l’aggressione, un vero incubo. Grazie mio Signore di avermi preservato dall’aggressione demoniaca, tipo quelli che combatteva Padre Pio.

    Sempre nel periodo, penso del 2010, quando ebbi gli altri sogni di cui ho già riportato, mi appresto adesso a descrivere questo sogno, anche se è trascorso ormai molto tempo tre anni e più, non so se la memoria mi accompagna di nuovo nella giusta descrizione del sogno, ci proverò: Mi si presenta davanti agli occhi una Donna che a mio avviso avrebbe rappresentato, Madre dell’Umanità, che in grande sofferenza si lacerava strappandosi letteralmente le sue carni dal volto e dal corpo con le sue stesse mani, fissandomi trasmetteva immenso dolore per noi povera Umanità’, penso mi volesse trasmettere l’immensa sofferenza della martoriata esistenza dell’Umanità sulla Terra, al che mi sveglio di soprassalto con il cuore in tumulto che batteva a mille sudando a freddo. Questo sogno si è ripetuto più volte nel tempo.

    USA LA TUA FEDE NEL FIGLIO DI DIO E FARAI PRODIGI!

    IL Battesimo in Gesù Cristo per mezzo dell’acqua ricevuto e impressomi nella Religione Cristiano Cattolica Romana, risulta e resta incancellabile in Eterno.

    Dentro nella Basilica di San Pietro in Roma, in confessionale con un sacerdote che parlava un perfetto italiano, che rivelava una vaga calata spagnoleggiante o dall’aria Sud Americana, da lui vengo tranquillizzato e rincuorato in merito.

    In un secondo tempo in altra fase ritornai alla carica e chiesi in Vaticano tramite e-mail, di poter essere Battezzato di nuovo, cosa che non mi venne concesso in quanto come in precedenza detto il Battesimo in Gesù Cristo è e resta incancellabile in Eterno non ripetibile, almeno così mi fu rassicurato.

    Pax Religio , che volge lo sguardo nell’alto dei cieli con l’andare del proprio pensiero e della propria coscienza, verso mondi infiniti del nostro ritorno a casa, alla casa del Padre nostro!

    Oggi, provo infinita gioia di appartenenza in Gesù Cristo, prima credevo di ritenere erroneamente di essere un ateo, tante è vero che nel 1998, quando come facente parte del movimento raeliano il 5/6 Aprile sempre dello stesso anno, feci contrassi apostasia a Losanna.

    A fine Dicembre 1998 abbandono definitivamente la mia appartenenza all’ateismo, per fare ritorno e risposo in coscienza Cristo in me, nell’assoluto mio essere nei nostri Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo.

    Rivolgiamoci a Gesù Cristo, in quanto il Verbo si è fatto carne in Cristo, che rinascerà anche in noi, perché noi siamo Figli di Dio di chi Figli di Dio E’!

    E’ la scelta individuale rapportata a quella collettiva che crea l’azione formando co – creazione sul piano sensibile, basta solo compiere la scelta, basta solo passare all’azione, basta solo farlo.

    Qui troverete la coscienza scomoda dell’umanità, potreste scoprire di essere persona diversa da quella che ci hanno fatto credere di essere, affrontiamoci è nel nostro pieno diritto, scopo principe è unificare – religere e ricerca il risveglio dell’essere per un risveglio delle coscienze, condizioni basilari per debellare le guerre di religioni e le guerre di civiltà, si rammenti che noi siamo un corpo unico totale.

    Noi tutti siamo in grado di modificare in meglio se vogliamo anche il nostro futuro già scritto intervenendo sul passato con atti presenti di inversione e con essi modificare un disastroso futuro già scritto dall’umanità.

    Un altro futuro migliore possibile è alla nostra portata, bisogna decidersi e riscriverlo tutti insieme , usciamo allo scoperto agendo di conseguenza, subito, adesso.

    Ci si imputa, di aver ridestato sulla terra la sacra pianta universalista L’ARABA FENICE che risorge dalle proprie ceneri.

    La nostra titanica lotta avanza con radioso successo forti dell’appoggio delle immense forze spirituali inviateci dal cielo e poste al servizio della santissima causa dell’umanità.

    IL TEMPO E’ ADESSO ! Pacifico e risolutivo!

    Si resti ben fermi nel tendere verso, la Fede Universale in Dio Uno Universo, l’Unico l’Eterno!

    Regola per la pacificazione, per-donare per essere per-donati, per-donare tutti i Figli di Dio, di chi Figli di Dio è, è essere per-donati!

    Tendere verso un mondo libero, da manipolazioni interne come da quelle esterne a noi che è, l’unico mondo giustamente praticabile dall’Umanità Figli di Dio di chi Figli di Dio è l’Unico l’Eterno!

    Non si è il corpo che si abita momentaneamente, che si avrà cura di riconsegnare a tempo debito alla Terra.
    Si è la propria Anima, la scintilla Divina, che farà ritorno al Padre nostro, quando sarà il momento, secondo il Sacro dettame dell’Onnipotente l’Unico l’Eterno, quale Figlio del Signore, di chi Figlio di Dio è!

    IL tutto riveduto e corretto da Giovanni Ioannoni, alle ore 6.45 del 22/09/2013

  9. Giovanni Ioannoni says:

    SE DIO E’ CON NOI, CHI POTRA’ MAI ESSERE CONTRO DI NOI?

    In rapporto a Papa Bergoglio: Che dire? Non disturbare il guidatore quando è alla guida.
    Se quello che afferma lui, corrispondesse al vero, ossia, che sarebbe stato invaso dalla luce dello Spirito Santo, questo a noi fedeli, questo ci basta e come! Noi fedeli Cristiano Cattolici, siamo tutti con te, amatissimo Papa Francesco, venuto dalla fine del mondo, per prenderci per mano e riportarci con infinito Amore alla casa del Padre nostro, che è nei cieli, vieni, Padre nostro, vieni, che il SIGNORE L’IDDIO UNO LUNICO L’ETERNO, lo voglia!

    DECLARATIO!

    La Religione di Maria Madre di Dio è Religione della Madre!
    IL Giudaismo è Religione del Padre!
    IL Cristianesimo è Religione del Figlio!
    IL tutto, Sacralizzato nella Uni Religione ricolma nello Spirito Santo!

    Ammettiamolo, osservando quello che succede lontano da noi e anche quello che accade ogni giorno tra i nostri amici, le persone che ci circondano e in noi stessi, ci rendiamo conto che il panorama mondiale che ci si presenta non è dei più rassicuranti.
    Le divisioni sono sempre più accese in tutti i campi, sono venuti meno quei valori di riferimento che ormai sono solo parole senza significato, schiacciate dal peso del nostro agire convulso e di un pensare pesante che oscura e trascina sempre più.
    Dicono che bisogna trovare una soluzione ma nessuno ha il coraggio di pensarne una alternativa e valida che esca fuori dagli schemi imposti e proporla all’umanità scoraggiata e angosciata.
    In mezzo a tutto questo caos un uomo dei tanti, un popolano non acculturato ma determinato nella sua intenzionalità grida un progetto, un tentativo ambizioso, una proposta che dovrebbe essere presa in considerazione.
    Questo piccolo uomo, in mezzo al rumore prodotto dai nostri pensieri aggiunge una musica lieve che solo se ci soffermiamo ad ascoltare possiamo udire come voce della nostra Anima, come voce del nostro Spirito…
    Questa è l’essenza del progetto di Jurm Ben Isman, non una religione tesa a sostituire le altre, non una religione alla ricerca di adepti ma semplicemente un unire, un religere, un comporre la unione delle Religioni tesa in tale forma ad esaltarle con la loro cementazione.
    Uniti, finalmente avremo la possibilità di andare oltre, ognuno con il proprio pensiero e con le proprie idealità religiose del diverso sentire comune.
    Potrebbe essere questa la forza del rinascimento dell’umanità, l’unificazione unitaria che si presenta
    e si propone non è massificazione religiosa è proprio tutto il contrario e non si inquadra in un unicum finito.
    IL progetto non è cambiare ne appiattire quello che differisce, il progetto è di piena accettazione delle differenze, unire non significa sovvertire ma significa rispettare, accettare è riconoscere l’altro come tua parte stessa nell’essere corpo unico totale dell’umanità in DIO.
    IL progetto non è cambiare quello che e diverso, il progetto è di piena accettazione delle diversità noi siamo tutte le diversità umane, riconosciamole come nostre grandi ricchezze.
    La storia ci ha insegnato che le religioni hanno creato sempre divisioni e guerre, sofferenze e morte, cosa assai strana considerando che la parola “religione” sta a “religere” a legare a unire.
    Adesso ci si presenta la possibilità unica di poter dare il giusto peso e significato alla derivazione del termine religione = religere = unire.
    Proviamo a dare fiducia al temerario progetto Jurmiano di unificazione unitaria delle religioni che urla le proprie idee e rivisita il nostro attuale sistema forma pensiero di schemi imposti da antiche ragnatele…
    Forse è bene scrollarci di dosso quelle cecità e quelle paure che di solito siamo portati a proiettare anche su gli altri. Proviamoci, insieme saremo in grado di fare miracoli.

    La nuova via religiosa riformata, per una umanità rigenerata che fa capo alla sua sorgente di Fede originaria dimentica, posta solo momentaneamente in sonno, cui si desta e si riappropria a pieno titolo di sue Sacre priorità antiche, solo apparentemente sopite, indissolubili e ridestate a pieno titolo, verso il nostro umano ritorno alla casa del Padre Nostro!

    “ SIAMO TUTTI FIGLI DI DIO, DI CHI FIGLI DI DIO E’! “

    ADERISCO CON PROFONDO SENTIRE ALLA CHIAMATA DI GESU’!
    Nel nostro mondo tutto è Religione!

    Viaggio nel tempo dove Dio ci ha collocati!
    Essere la Chiesa, ma, non essere nella Chiesa!

    Niente e nessuno si frappone tra noi e L’IDDIO UNO, negli universi degli universi Infiniti!

    Così Gesù detta la norma di vita per tutti, per ogni uomo, la cui vera natura è l’essere figlio del Padre suo, figlio di Dio l’unico Dio negli Universi degli Universi Infiniti: ‘Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua forza, con tutta la tua mente e il prossimo tuo come te stesso’.

    Il tempo è prossimo all’Avvento del ritorno del Redentore Gesù il rivoluzionario!
    AVVENGA LA CONVERSIONE DELLA RUSSIA AL SACRO CUORE IMMACOLATO DI MARIA!

    “Ogni parola di Dio è affinata con il fuoco. Non aggiungere nulla alle sue parole”(Proverbi 30:5-6)

    Possa io realizzare ciò che il Signore mi invita suggerisce e richiama a compiere e realizzare!

    In qualunque casa entriate, prima dite: Pace a questa casa. ( Lc. 10, 12-20 )

    GESU’ UOMO E FIGLIO DI DIO – GESU’ VERO UOMO VERO DIO.

    NON GIUDICARE – NON GIUDICARE – NON GIUDICARE – NON GIUDICARE!
    SIAMO DI NUOVO AL MOMENTO DEI GIUSTI ATTIVATI ALLA SALVEZZA DEL MONDO?

    Se qualcuno vuole venire dietro di me, “Se uno di voi vuol essere il primo, sia l’ultimo di tutti e il servo di tutti “, (Jesus Cristus ).

    IL BRANO DI MATTEO XXIV 37-39, RIMANDA ALL’APOCALISSE CHE CONCLUDE IL DESTINO DELLE CIVILTA’ NEL DOLORE E NELLA SOFFERENZA, ATTRAVERSO UNA ROTTURA DEL TEMPO E DELLA STORIA.
    Signori, Cavalchiamo il Fiume della Catarsi Umana della Vita.

    DAL CIELO ALLA TERRA E DALLA TERRA AL NOSTRO RITORNO ALLA GERUSALEMME CELESTE NEI CIELI.
    SIAMO, ALLA NUOVA EXSODUS INTERPLANETARIA, DELLA JERUSALEMME CELESTE NEI CIELI.
    Appartengo quindi sono in Gesù Cristo in me . IL CIELO CI APPARTIENE, NON ABBIATE PAURA.
    JURM Ben ISman (alias) Giovanni Ioannoni

    IL MONDO CROLLA OGNI GIORNO IL MONDO RISORGE OGNI GIORNO! Il Signore è il nostro Dio, l’unico Dio!
    Dalla Madre Padre Figlio e Spirito Santo, noi, suoi Figli, siamo nella luce del pensiero vivente, del pensiero di Dio!
    Con la paura, inculcata sugli uomini “nelle nostre menti”, dove in vero, i pseudo dèi non sono Dei, ma sono solo pianeti e niente di più, essi, i non esistenti, anche se esistessero, ma non esistono e mai esisteranno, essi sono solo unicamente pianeti e niente di più!
    Gli dèi, sono in vero, solo false invenzioni sugli uomini per dominare gli uomini, inculcate e trasmesse agli uomini dai mondi esterni a noi, e per dirla tutta se non si era capito a sufficienza, ne è responsabile, il diavolo satana.
    Per capire meglio, prendere in dovuta visione e considerazione, l’albero della vita magistralmente espressa nella tradizione Ebraica!
    Solo Gesù Cristo è l’unico vero mediatore, è Gesù Cristo che condusse gli uomini dalla mortale miseria alla beata immortalità.
    Inevitabile negative conseguenze apporterà sull’uomo l’aver relegato e assoggettato la donna, a sottomissione dell’uomo stesso, e l’uomo, a tale motivo ne avrà a patire!

    CHE L’ETERNO CI BENEDICA E PROTEGGA IN GESU’ CRISTO!
    COME DIO CI HA DONATO LA VITA COSI’ STA SOLO A DIO RICHIAMARLA A SE’!
    Atto che ricollega e ci riporta nel Grembo della Sacralità della Vita donataci da Dio, e ci riconsegna alla Eternità!
    PENSIERO DI PADRE PIO: CONFIDATE IN DIO E VINCERETE LE IRE INFERNALI!
    IL Signore è il mio pastore: non manco di nulla; mi guida per il giusto sentiero per amore del suo nome.
    Sei la bella creatura di Dio uscita perfetta dalle mani del Creatore per essere la Madre di Dio, o Mamma mia.
    LA VITA E’ UN’ONDA DI STUPORE! NON ABBIATE PAURA! ( Papa Giovanni Paolo II )
    Sorelle e Fratelli, morire al mondo é rinascere a Dio! La gloria degli uomini è solo momentanea, la gloria dei Figli di Dio in noi è Eterna! Amate Sorelle e amati Fratelli, asteniamoci dalle mondanità!
    Mea culpa, mea culpa mea massima culpa. Amen!
    In folle gioia corro lungo la strada polverosa del povero e così m’avvicino alla sua accoglienza finale.
    ( Pensiero di Rabindranath Tagore, da il paniere di frutta ).
    Seguire la via di cristo, la via dell’Amore incondizionato!
    Papa Benedetto XVI, con le sue dimissioni, assurge a vero Eroe contemporaneo mondiale dell’essere la Chiesa, ma, non essere nella chiesa, sua Santità si è immolato ( simbolicamente ) sulla Croce, come Gesù Cristo.
    Tu non sei il fuori dal te interiore, ma, in verità tu sei il tuo di dentro dall’esterno tuo solo apparente!
    Dal suo Sangue, dal sangue di Gesù, tutti noi suoi Figli di Dio siamo redenti, preghiamo! Signore, mi hai chiamato a questo, per le identità Religiose Spirituali!
    PAPA GIOVANNI PAOLO I ( ALBINO LUCIANI ) : DIO PIU’ CHE PAPA’ E’ MADRE!
    Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo, mondaci dai nostri errori e peccati, siano essi dogmatici, dottrinali e teologici, purificaci amatissimi Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo!
    E’stato lasciato detto: Quando Gesù tornerà, tutte le religioni saranno fuse in una sola, in una tolleranza perfetta!
    La Donna e L’Uomo sono le due stesse cose complementari della stessa cosa, dall’una all’altro!
    Ricordiamo che la frase finale della Profezia dei Papi è: “Durante l’ultima persecuzione della Santa Romana Chiesa siederà Pietro il romano, che pascerà il suo gregge tra molte tribolazioni; quando queste saranno terminate, la città dai sette colli sarà distrutta, ed il temibile giudice giudicherà il suo popolo. E così sia”.
    La Vergine è venuta per salvare l’umanità dall’autodistruzione e dalla morte eterna e quelle di Medjugorje sono le ultime apparizioni per l’umanità (capp. 9-11).
    I segreti si presentano come eventi futuri destinati necessariamente a compiersi, ma il cui esito – in ordine alla salvezza individuale e del mondo – dipende dalla libera risposta del singolo (cap.12).
    Si abbia profonda fiducia nei confronti di Gesù e di Maria. Vieni Signore, resta – rimani con noi!
    Quando le cose sembrano impossibili, proprio perche a noi sembrano impossibili noi rinunciamo!
    Si propone, l’alternativa risolutiva al problema per la Amorevole Salvezza dell’umanità, visto il rifiuto fino ad oggi di dare seguito alla Consacrazione della Russia al Sacro Cuore Immacolato della Vergine Maria Madre di Gesù Cristo.
    Ognuno di noi può, nel proprio Cuore, fare questa Consacrazione al Sacro Cuore della Vergine Maria, dopo aver consacrato se stesso, può quindi offrire al Suo Cuore Immacolato la Russia, Israele e il mondo intero.
    Consci di nostra affiliazione Divina, posti, prima e oltre gli umani errori. Immacolato della Beata Vergine Maria Madre di Nostro Signore Gesù Cristo.
    Che la Consacrazione abbia luogo e Valore, lo voglia la Vergine Maria Madre di nostro Signore Gesù Cristo, in nome della Madre, del Padre, del Figlio, e dello Spirito Santo. Amen!
    Con la conversione della Russia come di tutti i Vescovi del Mondo, avverrà la realizzazione della Pace, lo voglia la Santissima Vergine Maria Madre di nostro Signore.
    Dal primo Pietro vescovo della chiesa di Roma della storia al secondo ed ultimo Pietro prima del nostro ritorno a casa, alla casa del Padre nostro nei Cieli, Sorelle e Fratelli, moriamo al mondo e rinasciamo a Dio!
    In nomen Mater, in nomen Pater, et Filius et Spiritus Sancti. Amen!
    Preghiamo. Noi Umani Figli di Dio, prostrati, ai piedi di nostra Madre Santissima Signora Beata Vergine Maria Madre di Dio, noi, prostrati preghiamo!
    La vita Umana nel nostro viaggio onirico di Dio in noi, noi siamo il sogno sognato di Dio in noi!
    IL Regno di Dio è dentro di noi. ( Lev Tolstoj )
    L’Umanità mondiale spirituale Universale si trovi unita nelle sue proprie diversità !
    Nessuno è profeta in patria ! IL profeta paga di persona!
    Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere. ( Mahatma Gandhi )
    Bisognerà, che, la vera e totale libertà dalle imposizioni e dal condizionamento si compia, farne il principio di vita sulla nostra Umana Terrena apparizione.
    Ciò che non si comprende, nemmeno si possiede. ( Johann Wolfgang von Goethe ) IL riso è il Sole che scaccia l’inverno dal volto umano. (Victor Hugo ) Possa la mia Anima rifiorire innamorata per tutta l’esistenza. ( Rudolf Steiner )
    Quando vi rendete conto siete Umanità, allora, verrà una straordinaria energia: avete varcato il solco ristretto dell’individualismo avete superato il cerchio soffocante in cui esistiamo come io e voi, noi e loro. ( juddi krishnamurti )
    Per quale ragione il mondo invisibile non ci avverte in anticipo delle prove che dovremo attraversare? La risposta a questa domanda è che quando dobbiamo affrontare una situazione imprevista, siamo costretti a rientrare più profondamente in noi stessi e fare sforzi maggiori. ( Omraam Mikhael Aivanhov )

    DONNA MADONNA, ETERNO TRIBUTO ALLA DONNA NEL MONDO!
    LA DONNA, VERA MARIA – MADONNA, MADRE DELL’UMANITA’!
    LA DONNA, ETERNITA’ ENTITA’ – CREATURA MERAVIGLIOSA, NEGLI UNIVERSI DEGLI UNIVERSI!

    Ti dirò un grande segreto, non aspettare il giudizio universale, la fine del mondo avviene ogni giorno, ( A. Camus )
    Amare qualcuno significa desiderare di invecchiare accanto a lui, ( Albert Camus )
    Siamo nel Tempo illimitato, siamo nell’Eternità, siamo in ciò che siamo, noi siamo Eternità, Gesù Cristo nostro Signore, dall’Immenso Infinito Universo negli Universi degli Universi, protegge le sue Anime, le Anime del Signore, di chi in Dio è!
    Luci, Bene di ogni Bene, oscurità, male di ogni male!
    Dio nostro Signore Gesù ricorda e richiama le sue Sante Anime, alle nostre Eterne Prerogative !
    La Vita è prerogativa di Dio in noi! L’Iddio Uno L’Unico negli Universi degli Universi!
    Si veda la Mistica Religiosa Spirituale, come il mondo che cambia e si rigenera!
    Siamo messi di fronte a noi stessi, affrontiamo, la porta dello spavento supremo dove tutto si dissolverà e ci porterà alla nuova RI-NASCITA, facciamolo senza paura tenendoci idealmente tutti mano nella mano DALLA PRIMA ALLA ULTIMA ANIMA FIGLI DI NOSTRA MADRE PADRE FIGLIO E SPIRITO SANTO!

    Non affanniamoci per il domani, non abbiate paura.

    Chi più ne ha più ne metta, inizino, anzi proseguano canti e balli con le migliori inebrianti Celestiali musiche, e che l’allegria contagi e accompagni alla nuova destinazione TERRA, gente gioiamone, non abbiate paura.

    GESU’ CRISTO CI SORREGGE E ACCOMPAGNA ALLA NUOVA TERRA RI- GENERATA PREDISPOSTA DAI NOSTRI MADRE PADRE FIGLIO E SPIRITO SANTO, AMEN.

    Dio è davvero un grande Oceano di Amore che a parole è impossibile conoscere. A noi lui chiede di avere Fiducia nel suo Amore e di Amarlo con tutte le forze. E’ quello che conta più che le nostre parole sempre tanto povere. Abbiate Fede e Fiducia, non affanniamoci per il domani. ( tratto da riflessioni di Monsignor Antonio Riboldi )

    Ogni potere, ogni forza è una manifestazione di DIO questa consapevolezza è il primo passo importante verso la coscienza di DIO e la presenza costante di DIO in ogni cosa.
    ( tratto da insegnamenti di Edgar cayce

    Si veneri la Madonna, Madre di Dio che dona la Vita a noi Uomini suoi Figli! La Madre non muore
    mai, dal cielo ci giunge la lieta novella, al nostro ritorno a casa, essa, la Madre nostra ci aspetta a braccia aperte!

    Invio segnali di imput all’Ascolto e comprensione per chi fosse pronto ad accogliere. Nelle parole trasmesse, nei pensieri emanati, si compia il tutto attraverso la Sacra Parola del Verbo del Signore, l’Unico Dio negli Universi degli Universi!

    Sia la certezza in noi, di sentirsi e di essere grandemente protetti dalle forze del Bene della Santissima Madre di Dio e dei suoi Angeli grandemente al loro servizio, al servizio di Gesù e della Madonna!

    IL vangelo invita ogni persona ad avvicinarsi a Dio per mezzo di Gesù ( v.25 ) (Gloria alla Madre al Padre al Figlio e allo Spirito Santo, amen!) “ Dio non ama la morte del peccatore, ma desidera che si converta e viva. I figli della promessa sono coloro che ripongono la loro fede in Gesù.

    E’ scritto nella Bibbia, in Galati 3:29 (TILC): “E se appartenete a Cristo, siete discendenti di Abramo: ricevete l’eredità che Dio ha promesso. ”Che si tratti di Ebrei o Gentili, Dio considera solamente coloro che hanno rinnovato i propri cuori, proprio come dei veri Israeliti.
    E’ scritto nella Bibbia, in Romani 2:28,29 (NR): “Giudeo infatti non è colui che è tale all’esterno; e la circoncisione non è quella esterna, nella carne; ma Giudeo è colui che lo è interiormente; e la circoncisione è quella del cuore, nello spirito, non nella lettera; di un tale Giudeo la lode proviene non dagli uomini, ma da Dio.”
    In Filippesi 3:3 (NR) è scritto: “Perché i veri circoncisi siamo noi, che offriamo il nostro culto per mezzo dello Spirito di Dio, che ci vantiamo in Cristo Gesù, e non mettiamo la nostra fiducia nella carne, se non nella procreazione vissuto quale significato vero ed autentico del senso della procreazione, e non nel piacere dei sensi fini a se stesso!
    Raccomandazione di Padre Germano Ventura: “Se sarete quello che dovete essere, metterete fuoco in tutto il mondo!
    Perdonarsi per perdonare l’umanità intera delle generazioni, e nel contempo, mantenere viva la memoria delle azioni!
    Si riconosca, solo Dio quale unico giudice della Umanità quali sue Anime del Signore, Dio è Amore, a sua benevole protezione, noi suoi figli, siamo!
    Il cuore è ingannevole più di ogni altra cosa, e insanabilmente maligno; chi potrà conoscerlo? » (Geremia 17:9).
    Non aveva bisogno della testimonianza di nessuno sull’uomo, poiché egli stesso conosceva quello che era nell’uomo» (Giovanni 2:25). “Credi nel Signor Gesù e sarai salvato tu e la casa tua”Atti 16: 31)
    Io, il Signore, che investigo il cuore, che metto alla prova le reni, per retribuire ciascuno secondo le sue vie, secondo il frutto delle sue azioni (Ger 17:10).
    MADRE, PADRE, FIGLIO E SPIRITO SANTO, RIMANI-RESTA CON NOI!
    Rimettiamoci alla Madre, al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo!
    Io sono il SIGNORE, e non ce n’è alcun altro; fuori di me, non c’è altro Dio, (Isaia 45:5)
    In nome della Madre, in nome del Padre, in nome del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!
    Signore, mi hai chiamato a questo! Per le identità religiose!
    Amo la parte del cielo della Umanità e dell’Universo intero degli Universi Infiniti!
    Pace e Amore alle Donne e agli Uomini di buona volontà in Terra ! Per le identità Religiose Spirituali!
    Frase di Shopenhauer: “Tutte le verità passano attraverso tre stadi. Primo: vengono ridicolizzate; secondo: vengono violentemente contestate; terzo: vengono accettate dandole come evidenti”.
    Se si tratta di cavalcare il cavallo di troia, avvenga pure, per rilasciarlo subito dopo e tornare a volare in piena autonomia liberamente!
    Restare convinti, che vi sia la unica vita nostra in noi in tutti i tempi dei tempi possibili, verremo posti nella Eternità donataci da Dio, nella nostra vita, ogni cosa è nostra vita, dove Cristo è Dio l’unico Dio dove noi siamo di Cristo e Cristo è di Dio! ( Lo Spirito di Dio aleggia sulle acque Genesi 1,2 )
    Restare fuori dalle mondanità umane e terrene, essere non apparire!
    Quando le cose sembrano impossibili, proprio perche a noi sembrano impossibili, noi, rinunciamo.
    La Donna e L’Uomo sono le due stesse cose complementari della stessa cosa, dall’una all’altro!
    Seguire la via di Cristo, la via dell’Amore Incondizionato!
    Viaggio nel tempo dove Dio ci ha collocati! Essere la chiesa, ma, non essere nella chiesa!
    Dice il Signore degli Eserciti: Ecco, invierò il profeta Elia prima che giunga il Grande e Terribile Giorno di YHWH.“Sorelle e Fratelli Figlie e Figli di DIO, vi amo immensamente ed Eternamente!
    Verrà il momento ed è adesso che tutto va a posto, nell’Amore di Dio nostro Signore, dove tutto sarà redento, protesi come siamo verso la via del Sole!
    Dal Cielo a mo di Santificazione ci giungono i suoi doni di Dio per le sue Figlie e Figli del Signore L’Iddio Uno l’Unico, dove tutto sarà redento.
    Pace e Bene, per gli uomini di buona volontà, saremo tutti redenti, attestati nella nostra propria condizione d’essere, in rispetto del libero arbitrio donatoci da nostro Signore L’Iddio Uno Universo.
    E’ bene che ogni Anima caduta in Terra, preghi ferventemente il Signore Iddio che è sempre presente in noi, ci purificherà e renderà redenti, per sua grazia donataci da nostro Signore!
    Preghiera Ave Maria Madre Nostra: Ave, Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne, e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.
    Preghiera Padre Nostro: Padre Nostro che sei nei Cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno e sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori e non ci indurre in tentazione ma liberaci dal male. Amen.
    ”Benedetto colui che viene nel nome del Signore, pace in cielo e gioia nel più alto dei cieli.” Affidiamoci alla Misericordia del Signore Iddio! SIAMO AL COMBATTIMENTO FINALE DEGLI SPIRITI DEL BENE CONTRO GLI SPIRITI DEL MALE!
    L’Anti DIO, malafides della materia quale spirito ateista della negazione assoluta di DIO!
    L’Inferno, luogo dei dannati al centro del mondo interno della Terra, luogo degli inferi delle anime perdute demoniache condannate al castigo della dannazione eterna. Non dare ascolto alla falsa favola ingannevole di Agarta del mondo interno della Terra, sede di anime in pena, demoniache, con il compito di tentare e attentare all’umanità!
    Lo spazio umano giusto a noi è lo spazio esterno di superficie del nostro pianeta, alla luce del Sole esterno che giunge a noi, l’unico che ci riguardi, e che dobbiamo attenerci! Amate Sorelle, amati Fratelli, restiamo umani Figli di Dio quali siamo, alla luce del Sole che dall’esterno giunge a noi in superficie!
    La presunta o vera colpa dell’individuo non annulli mai la sua dignità e integrità interiore! E’ riportato, che, quelli che i falsi e solo presunti dèi, i non esistenti vorranno distruggere, li farebbero prima impazzire, anche in questo caso il rinsavimento dell’umanità è comunque alla nostra portata, noi ne abbiamo il potere, basta solo riprenderselo, basta solo volerlo, basta solo farlo, si rinsavisca in tempo utile.
    Si è folli a questo vecchio – obsoleto sistema – mondo, che si illude di cambiare perpetrando i propri errori, si è savi al nuovo sistema mondo che stiamo già partorendo e che rigetta i propri errori proiettandosi nell’era consapevole del perdono e dell’amore incondizionato, verso la coscienza universale d’amore, basta connettersi!
    Fedele a e in Gesù Cristo, in sua Fede, JURM Ben ISman, dove JURM sta a Johannes Unificator Religio Mundi, dove Ben, sta a Figlio – di – ISman!
    “ Io non prendo piacere per colui che muore, dice il Signore Dio, perciò convertitevi e vivete! “ ( Ezechiele 18:32 ) Che sta a Figlio di Dio e a Figlio d’uomo, restiamo tali! Vero uomo – Vero Figlio di Dio Creatore! I segni evidenti degli ultimi giorni della Terra, avvertono che siamo alla fine del mondo. Trovo siamo realmente giunti alla fine del mondo, almeno, del nostro mondo per come da noi ad oggi conosciuto!
    Gli Angeli caduti, gli angeli ribelli, ribelli, alle leggi di Dio Creatore, condannati al castigo e alla dannazione eterna! Ricercare l’incontro con tutte le unità e le diversità, cercare Dio in tutte le cose!
    Io vi ho amati di un amore eterno. “(Geremia 31:3) Se Dio è per noi, chi può essere contro di noi? “(Romani 8:31) Le diversità non diventino conflitti! “Per ogni cosa c’è un tempo fissato da Dio, per ogni cosa c’è la sua stagione (…) un tempo per tacere, un tempo per parlare” (Ecclesiaste 3:1,7) Carl Gustav Jung: L’ipotesi dello spirito non è per nulla più fantastica di quella della materia….
    Tenere a mente, noi Figli di Dio siamo Anime Eterne, e a fronte di ciò, noi, Anime Eterne, non abbiamo nulla da temere niente e nessuno, niente paura, noi Figli di Dio siamo Anime Eterne, Anime Eterne noi siamo!
    Il mondo è terreno di prova.
    Gesù esercitò la sua Anima al più severo sacrificio di sé, per ristabilire l’ordine Eterno. ( Gesù ) il Signore è la nostra vera Origine è a Dio faremo ritorno per riconsegnarci a nostra Madre Padre Figlio e Spirito Santo!
    LA VIA DELLA SALVEZZA E’ GESU’ CRISTO! Il buio non la spunterà, la Luce del Signore dell’Iddio Uno prevarrà sul male, il demiurgo, ambisce a voler passare per il Signore l’Iddio Uno Universo.
    Gesù derise i discepoli che pregavano l’entità che loro credevano essere il vero Dio, ma che era in vero il malvagio demiurgo satana, che tende, aspira a voler apparire ai nostri occhi umani ad assurgere a Dio stesso, cosa impossibile sacrilega agli occhi di nostra Madre Padre Figlio e Spirito Santo e della Umanità riconosciuti sue Anime di Dio Madre Padre Figlio e Spirito Santo.
    La donna genera la vita, essa è stata relegata dall’uomo nella fallace inferiorità, a motivo della reale riconosciuta ma non accettata inferiorità dell’uomo che a motivo, l’uomo, ne patirà!
    L’Esercito di Gesù Cristo ci salverà, ci presenteremo al cospetto di nostra Madre Padre Figlio e Spirito Santo! Siamo ostaggio del sistema ingabbiante? Ascolta Jerusalemme, ascolta Vaticano: Nostra Madre Padre Figlio e Spirito Santo è il nostro unico Dio!
    Niente è come sembra, nulla è come appare! Siamo alla fine del Tempo Conosciuto, il Tempo è Finito, siamo alla Fine del Mondo e non solo in senso simbolico ma anche in senso reale di nostra vita sulla superficie della Terra della Santissima nostra Umanità per come ad oggi da noi conosciuto.
    Siate lieti, inizino canti e balli di liberazione per l’Umanità Terrestre, Amate Sorelle e Amati Fratelli si torna a Casa.
    Si tenga annientato negli inferi come nello sprofondo dei mari dei cieli, il malefico diavolo satana.
    Noi umani siamo intrappolati in questa dimensione, forse una colossale generale esplosione atomistica potrebbe riportarci fuori dal guado di dimensione, potrebbe invertire l’andazzo – la rotta e squarciare la dimensione in cui siamo stati ingabbiati e intrappolati?
    Ne usciremo mai fuori? Noi Figli di nostra Madre Padre Figlio e Spirito Santo, ci liberi e accolga nel suo Santo Grembo, la vita Umana sulla Terra fino ad oggi è stata bella stupenda meravigliosa dura atroce e complessa. Nel ritorno a casa di nostra Madre Padre Figlio e Spirito Santo, noi, ci riconsegniamo pacificati! La comprensione di seguire oltre il Tempo e lo Spazio resta sempre in atto, dall’inizio alla fine per un suo ricominciamento nel nostro nuovo Mondo Umano celeste.
    Si riceve il dono della Salvezza per Grazia ricevuta dal Signore non per meriti propri ma in quanto suoi Figli. “ Guardate che nessuno vi seduca” ( Matteo 24:4 ), nessuno vi inganni in nessun modo (Tess. 2:3 Si legge sulla parete rocciosa di un tempio in Egitto: Ja bu sim bil che tradotto vuole dire: “Io ero, sono e sarò!”
    SI INTERPRETI, LO SPIRITO DEL SOLE COME SEDE DELLA IDEITA’ UNA!
    IL nuovo Giovanni Battista ( simbolico ) del terzo millennio, dritto in piedi a mo di croce attende il ritorno di GESU’ CRISTO in Terra e con esso i suoi eventi dopo averli lungamente procreati e provocati, che a mo di parafulmine assorbe sulla sua croce e ritrasmette il tutto nel nostro nuovo Mondo e nella nostra nuova Umanità pacificata nella clemenza, nel perdono e nell’amore misericordioso dove gli uomini saranno ri-uniti nell’adorazione del DIO UNICO IN SPIRITO E VERITA’. SIAMO TUTTI FIGLI DI DIO, DI CHI IN DIO E’! VENGA IL REGNO DEL SOLE IN TERRA, VENGA IL SUO REGNO! IL SOLE PONE TUTTI E TUTTO DI FRONTE ALLA LUCE DEL SOLE, QUINDI DI FRONTE A SE STESSI!
    JURM Ben ISman (alias) Giovanni Ioannoni
    Riflessione personale di Giovanni Ioannoni : Le ideologie, sono portate per attrazione solo apparentemente contrarie a convergere percorrendo a braccetto la stessa strada condividendo l’identico cammino sposando i medesimi scopi e fini ultimi solo apparentemente contrari a intendimenti finali, ai danni di una Umanità ignara dell’inganno!
    Ricordo che nel nostro continuo incessante divenire, noi troviamo e perpetriamo la luce del pensiero vivente da trasmettere ai posteri, dove tutto diviene coscienza Eterna!
    Nell’Isola della Rugiada Divina” I-TAL-YA “ ( inter – amnes – tra due fiumi ) Albula et Batinum, ( Tordino e Vezzola ) i fiumi dell’antica Teramum, ( oggi purtroppo attraversata solo da ex fiumi prosciugati ), dove si forma simbolicamente, il ponte inter anthropos e Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo Nostri nell’Onnipotente!
    Siamo al Giudizio dei nostri Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo, noi rientriamo nel nostro come nel loro Divino Disegno dove si configura la congiunzione del Ponte tra L’Umanità e il Cielo con le sue Anime di nostra Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo! Maria, Madre di Gesù e nostra!
    Mettersi in comunicazione con Dio e con noi uomini suoi figli! Darsi al Signore per possedere Dio in Madre, Padre Figlio e Spirito Santo! Noi Figli di Dio non siamo destinati a scomparire, noi Figli di Dio siamo Eterni, Eterni noi siamo!
    Ci si riappropri della nostra memoria collettiva, ormai dimentica, che ci riconsegnerà alle nostre Origini dimenticate!
    Amo ed ascolto la via della Grazia! Io ascolto la voce che viene da Dio!
    Anche voi Sorelle e Fratelli ascoltate la voce che viene dal Signore! Per il Santo e giusto compimento e per il nostro nuovo ri-inizio! Dal capitolo12. Dell’Apocalisse, dalla settima tromba: Ed il settimo Angelo sonò, e si fecero gran voce nel cielo, che dicevano: Il Regno del mondo è venuto ad essere del Signore nostro e del suo Cristo: ed egli regnerà né secoli dei secoli,,,,
    La donna e il dragone. Poi apparve un gran segno nel cielo: Una donna rivestita del sole con la luna sotto i piedi, e sul capo una corona di dodici stelle.
    Ella era incinta, e gridava nelle doglie tormentose del parto,,,, e vi fu una battaglia in cielo: Michele e i suoi angeli, combatterono col dragone, e i suoi angeli combatterono ma non vinsero e il luogo loro non fu più trovato in cielo.
    E il gran dragone, il serpente antico, il diavolo satana, il seduttore di tutto il mondo, fu gettato giù; fu gettato sulla terra, e con lui furon gettati gli angeli suoi.
    Ed io udii una gran voce nel cielo che diceva: Ora è venuta la salvezza e la potenza ed il regno dell’Iddio nostro, e la podestà del suo Cristo, perché è stato gettato giù l’accusatore dei nostri fratelli, che li accusava dinanzi all’Iddio nostro, giorno e notte.
    Ma essi l’hanno vinto a cagion del sangue dell’angelo e a cagion della parola della loro testimonianza ; e non hanno amata la loro vita anzi l’anno esposta alla morte.
    Perciò rallegratevi, o cieli, e voi che abitate in essi.
    Guai a voi, o terra o mare! Perché, il diavolo satana, è disceso a voi con gran furore, sapendo di non aver che breve tempo. Da Apocalisse cap 16 E udii una gran voce dal tempio che diceva ai sette angeli: Andate e versate sulla terra le sette coppe dell’ira di Dio.
    E il primo andò e versò la sua coppa sulla terra; e un’ulcera maligna e dolorosa colpì gli uomini che avevano il marchio della bestia e che adoravano la loro immagine.
    Poi il secondo angelo versò la sua coppa nel mare ; ed esso divenne sangue come di morto ; ed ogni essere vivente che si trovava nel mare morì. Poi il terzo angelo versò la sua coppa nei fiumi e nelle fonti delle acque ; e le acque diventarono sangue.
    E udii l’angelo delle acque che diceva: Sei giusto, tu che sei che eri e sarai ETERNAMENTE, tu, il Santo, per aver così giudicato.
    Hanno sparso il sangue dei santi e dei profeti, e tu che hai dato loro a bere del sangue ; essi ne sono degni POI IL QUARTO ANGELO VERSO’ LA SUA COPPA SUL SOLE ; E AL SOLE FU DATO DI BRUCIARE GLI UOMINI E UDII L’ALTARE CHE DICEVA: SÌ O SIGNORE IDDIO ONNIPOTENTE, I TUOI GIUDICI SONO VERACI E GIUSTI.
    POI IL QUINTO ANGELO VERSÒ LA SUA COPPA SUL TRONO DELLA BESTIA; E IL REGNO D’ESSA DIVENNE TENEBROSO E GLI UOMINI SI MORDEVANO LA LINGUA PER IL DOLORE, E BESTEMMIARONO L’IDDIO DEL CIELO A MOTIVO DE’ LORO DOLORI E DELLE LORO ULCERI ; E NON SI RAVVIDERO DELLE LORO OPERE.
    POI IL SESTO ANGELO VERSO’ LA SUA COPPA SUL GRAN FIUME EUFRATE, E L’ACQUA NE FU ASCIUGATA AFFINCHE’ FOSSE PREPARATA LA VIA AI RE CHE VENGONO DA LEVANTE.
    E VIDI USCIRE DALLA BOCCA DEL DRAGONE E DELLA BOCCA DELLA BESTIA E DEL FALSO PROFETA TRE SPIRITI IMMONDI, SIMILI A RANE ; PERCHE’ SONO SPIRITI DI DEMONI CHE FAN DE’ SEGNI E SI RECANO DAI RE DI TUTTO IL MONDO PER RADUNARLI PER LA BATTAGLIA DEL GRAN GIORNO DELL’IDDIO ONNIPOTENTE.
    ECCO, IO VENGO COME UN LADRO ; BEATO COLUI CHE VEGLIA E SERBA LE SUE VESTI ONDE NON CAMMINI IGNUDO E NON SI VEGGAN LE SUE VERGOGNE!
    ESSI LI RADUNARONO NEL LUOGO CHE SI CHIAMA IN EBRAICO HARMAGHEDON.
    POI IL SETTIMO ANGELO VERSO’ LA SUA COPPA NELL’ARIA ; E UNA GRAN VOCE USCI DAL TEMPIO, DAL TRONO DICENDO : È FATTO. E si fecero lampi e voci di tuoni, e ci fu un gran terremoto, così grande, che quando gli uomini sono stati sulla terra, non si ebbe mai terremoto così grande e così forte.
    E la grande città fu divisa in tre parti, e le città delle nazioni caddero, e Dio si ricordò di babilonia la grande per darle il calice del vino del furor dell’ira sua. Ed ogni isola fuggì e i monti non furono più trovati.
    E cadde dal cielo sugli uomini una gragnuola, perché la piaga era grandissima, è fatto. E’ fatto, nella Santissima volontà dei nostri Madre Padre figlio e Spirito Santo. Così sia.
    Presento il mio personale cammino da umile indegno peccatore pellegrino, sulle vie dello Spirito! Pacificati, noi umani, suoi figli, figli dei nostri Madre Padre Figlio e Spirito Santo, pacificati e redenti noi ci riconsegniamo nella comunione con Dio attraverso Gesù Cristo! Tutto nell’universo è coscienza!
    Io sarò in voi come voi sarete in me, Dio lo voglia. Per prima perdona te stesso per così poter Per-Dona-Re il tuo prossimo, il Signore lo voglia. La Bibbia, dice che le nostre azioni giuste sono come “ un abito sporco” (Isaia 64:5) Persino gli apostoli, i profeti e i martiri non sono altro che dei peccatori perdonati!
    Considerazione di Giovanni Ioannoni: Sia del Deicidio di Gesù, come dell’olocausto nazista e a tal proposito, penso, che noi umani ne siamo direttamente o indirettamente corresponsabili, dura da digerire ma tanto è che questo è!

    Quanto scaturito dalla mente di Dio delle realtà create dal Signore è religione!

    Concordiamo anche con l’affermazione di Gesù Cristo a proposito della casa dalle molte dimore !

    Riportato da Epifania, Passione e Gloria di Vincenzo Giacchetti: Laude a te, Padre, Signore del cielo e della terra, che nascondesti queste cose à dotti e saputi, e le hai rivelate à pargoli. Mt. XI, 25.
    “Lo Spirito Santo ha riempito tutta la terra. Egli è da per tutto, vede è sa tutto, nella gloria di colui che tutto move!”

    “ A pagina 333, del libro “GENERATI DALLA LUCE”, presentato da Sigismondo Panvini, è riportato nel suo sopra citato illuminante libro, che il Sole, al contrario di quando si crede, è freddo e la sua energia si esprime col calore soltanto nella dimensione in cui vi trovate.
    Il Sole non è una stella, ma un Pianeta, con involucro fotocromatico gassoso.
    Il calore Solare è un fattore di entropia, elevata. Il Sole non è benefico, ma al contrario è responsabile di gran parte delle epidemie, guerre, malattie e molto altro ancora.
    Nella pagina precedente dello stesso libro, si dice anche, che gran parte degli uomini sono semplici repliche olografiche delle loro matrici originarie.

    CON GIOIA, ANNUNCIAMO GESU’ CRISTO AL MONDO!

    IL Signore ci dice: Io ti parlo alla fine dei tempi, fermati, conoscimi, io sono Dio.

    Pace tra i figli degli uomini che si riconoscono figli di Dio nostro Signore.

    IL Padre Celeste è in noi e noi in lui, e noi vi porgiamo le nostre mani con amore chiedendovi di essere tutt’uno con noi.

    C’è un solo bene: il sapere. E un solo male: l’ignoranza. Affermazione di Socrate.
    I demiurghi e gli dèi, sono i veri responsabili delle male azioni su gli uomini, che vengono indotti, gli uomini, inconsapevolmente, a male agire di riflesso, su gli uomini, sia col pensiero che con le azioni sui suoi propri simili, da qui, “ Signore, perdona loro, gli uomini, perche non sanno quello che fanno. “

    SIA FATTA SEMPRE LA VOLONTA’ DEL SIGNORE IDDIO, LA VOLONTA’ DEL SIGNORE IDDIO SIA FATTA!

    RISPETTABILISSIMI E CARISSIMI SORELLE E FRATELLI, DIFFONDETE PURE IL TUTTO!
    SE TROVATE LA COSA OPPORTUNA, FATE PURE, SE VOLETE!
    PURCHE’ SE NE PARLI, CIO’, AIUTA E ALIMENTA LA DIVULGAZIONE DEL PRESENTE MESSAGGIO AL GENERE UMANO!

    Da l’aver servito in senso fisico materiale, al servire, in senso religioso spirituale dei figli del Signore di tutti i popoli di Dio, di chi in Dio è!

    CESSI LA TIRANNIA DELLE TENEBRE SULL’UMANITA’, DIO L’UNICO LO VOGLIA!

    Andate e fate discepoli tutti i popoli di Dio di chi in DIO è!
    Noi, Anime del Signore, alla vita degli uomini moriamo, noi, Anime del Signore, ci ridestiamo dalla morte degli uomini, ridonandoci alla vita eterna degli uomini nei cieli infiniti!

    PROPRIO COME GESU’, CHE SALVO IL MONDO! IL SIGNORE VE NE E’ IN ETERNO RICONOSCENTE.
    “ E IL CIELO SI APRI’. “ IL SIGNORE IDDIO LO VOGLIA!
    L’Universalità della religione dell’umanità, una, l’unica, proviene dalla lontana sorgente delle origini, che ci giunge dal lontano tempo dei tempi! Noi Umanità, suoi Figli, noi siamo, e ci presenteremo al cospetto dei nostri Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo, e ci presenteremo pronti al nostro ritorno a casa!

    Noi Umanità, Figli di nostra Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo, siamo pronti al nostro ritorno a casa!

    Io sono parte di voi, come voi siete parte di me! Noi e voi, siamo la stessa cosa!
    Siamo, al momento di essere saldi nella nostra Anima, in quanto noi siamo Anime Eterne, consci del fatto, che Dio è in noi come noi siamo in Dio.

    Noi Umani Figli di Dio, usiamo il nostro momentaneo corpo fisico, per rilasciarlo a momento debito e ridonarci alla nostra Sacra Santissima Eternità. Voca me, Amato Gesù Cristo!

    Liberi nei cieli infiniti, al cospetto dei nostri Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo in noi, noi siamo!

    In nome di Gesù Cristo in me, che non vuol dire essere Gesù Cristo, ma esserlo in me!

    FATE, CHE LA FIAMMA DELLA FEDE INFIAMMI IL MONDO DEGLI UOMINI, DI CHI, NEI NOSTRI MADRE, PADRE, FIGLIO E SPIRITO SANTO E’!

    Appena colti da un raggio di Sole, noi Umani, non si fa in tempo ad entrare nella Vita, che già si esce? Dato che la vita terrena sparisce in un lampo?
    Niente paura per chi Figli di Dio è, noi suoi Figli, Anime Eterne siamo, noi suoi Figli, Anime Eterne siamo, di chi Figli di Dio è!
    La luce si compie e realizza se stessa con la parola del Verbo del nostro Creatore L’Unico L’Eterno!
    RICONOSCIAMOCI TUTTI SPIRITUALMENTE SEMITI!
    IL mondo è la nostra scuola materiale, e noi, suoi abitanti del mondo, ne siamo, suoi alunni e scolari!

    “ Solo quando sarai libero dal mondo potrai fare qualcosa per aiutarlo” Nisargadatta Maharaj

    Non fummo fatti per esser bruti ma per conseguir virtude e conoscenza.

    Mi definisco, un non acculturato, almeno, secondo gli schemi ricorrenti, ricercatore Religioso Spirituale e libero pensatore.

    Come potrebbero definirmi? Visionario, intrigante, estroverso e istrione?

    Noi, piccoli fratelli minori di Gesù, noi, suoi figli, ci rimettiamo a lui all’amatissimo Signore nostro Dio l’Unico l’Eterno!

    Divulgo, al genere umano il tutto! Questo è quanto da me sostenuto, ripreso e riportato!
    JURM Ben ISman (alias) Giovanni Ioannoni. A firma di, Giovanni Ioannoni

    =======================================================================

    Da scritti della via di Cristo, dove Dio ci dice, che tutti i problemi di un’esistenza dura stanno dentro i processi di pensiero dell’uomo stesso!

    Soltanto le ‘forme di coscienza’ delle persone, i loro pensieri, le loro parole, i loro sentimenti, le loro azioni, creano una densa barriera tra la loro coscienza e la Coscienza Creativa Universale, che compenetra l’universo, in ogni foglia, albero, insetto, uccello, animale ed essere.

    Mi furono mostrate inoltre le LEGGI DELL’ESISTENZA, che controllano la capacità umana di creare ambiente e circostanze nuovi, relazioni, successo o fallimento, prosperità o povertà.

    Qualunque cosa l’uomo CREDA profondamente di essere, buono o cattivo, è ciò che egli diventerà.

    Qualunque cosa l’uomo TEMA che gli altri gli faranno, è ciò che questi faranno.

    Qualunque cosa l’uomo SPERI che gli altri facciano a lui, deve prima farla lui a loro, poiché allora starà creando un ‘modello di coscienza’, che ritornerà a benedirlo nella misura in cui egli ha benedetto gli altri.

    Qualunque sia la malattia di cui l’uomo HA PAURA, egli ne cade preda, poiché avrà creato un ‘modello di coscienza’ proprio della cosa che meno vuole sperimentare.
    Qualunque cosa sia emanata dalla mente e dal cuore dell’uomo – gli ritorna a tempo debito in una forma o un’altra, ma ricordatevi che una cosa genera sempre un’altra simile a se stessa.

    Pensieri fortemente emotivi sono ‘semi di coscienza’, piantati nell’orbita della coscienza personale dell’uomo, che cresceranno dando un raccolto simile, che egli dovrà mietere.
    Questi sono i frutti del libero arbitrio.
    Da scritti della via di Cristo.

    Io sono Cristiano Cattolico e mi sento Ebreo con gli Ebrei, possano gli Ebrei sentirsi Cristiano Cattolici con i Cristiano Cattolici.
    Shalom, JURM Ben ISman ( alias ) Giovanni Ioannoni
    =======================================================================
    L’Equivoco della faccenda su Maria Vergine Madre di Dio, è partito tutto da ingerenze improprie e sacrileghe esterne misogeni al nostro mondo, che hanno portato poi di conseguenza alla eliminazione stessa forzata del Culto della DIVINITA’ Vergine Maria Madre di Dio.
    Sostituite poi in seguito da madri di varie culture come “ madre natura “ “ madre terra “ ecc.. “ falsamente attribuita e danneggiata volutamente l’immagine della MADRE DIVINITA’.
    Cosa che da adesso in poi non è più possibile continuare a tenere nascosto nell’infamia!
    Noi Umanità, siamo schiavi di questa realtà virtuale, tanto è che questo è, sorelle e fratelli usciamo da questo colossale inganno perpetrato ai nostri danni!
    IN NOMEN MATER, IN NOMEN PATER, IN NOMEN FILIUS ET SPIRITU SANCTI, AMEN!
    =======================================================================
    Il segno….. della fine dell’età? Cristo li mise subito in guardia, dicendo: “ Fate attenzione che nessuno vi inganni, perché molti verranno nel mio nome dicendo, io sono Cristo; e inganneranno molti “ ( Matteo 24:4-5).

    2 Tess. 2:3-4: Nessuno vi inganni in alcun modo; poiché quel giorno non verrà se prima non sia venuta l’apostasia e non sia stato manifestato l’uomo del peccato, il figlio della perdizione, l’avversario, colui che si innalza sopra tutto ciò che è chiamato Dio od oggetto di culto; fino al punto da porsi a sedere nel tempio di Dio, mostrando se stesso e proclamandosi Dio.

    Dice infatti la parola di Dio: “Ma quando a voi, l’unzione che avete ricevuta da lui rimane in voi e non avete bisogno dell’insegnamento di nessuno; ma siccome la sua unzione vi insegna ogni cosa ed è veritiera, e non è menzogna, rimanete come essa vi ha insegnato.” ( I Giov. 2:27-28 ).

    Rivolgiamoci a Cristo, il Verbo si è fatto carne in Cristo, ma, rinascerà anche in noi perché noi siamo Figli di Dio, noi siamo suoi Figli!

    “ Noi siamo e restiamo eternamente CREAZIONE DI DIO, di chi, Figli di Dio E’! ”
    PREGHIERA GIORNALIERA INSEGNATA DA GESÙ’
    Pietà mio Dio, per tutti quelli che ti bestemmiano, perdona loro, non sanno quello che fanno.

    Pietà mio Dio, per lo scandalo del mondo, liberali dallo Spirito di Satana.

    Pietà mio Dio, per quelli che fuggono da te, dà loro il gusto della santa Eucarestia.

    Pietà mio Dio, per quelli che verranno a pentirsi ai piedi della Croce Gloriosa,
    che essi vi trovino la pace e la gioia in Dio nostro Salvatore.

    Pietà mio Dio, affinché venga il tuo Regno, ma salvali, è ancora tempo… perché il tempo è vicino, ed ecco che io vengo. Amen. Vieni, Signore Gesù.

    IL Mondo per come da noi conosciuto è alla Fine, siamo alla Battaglia Finale di ARMAGEDDON. NIETE PAURA, NOI FIGLI DI DIO, DI CHI FIGLI DI DIO E’, NOI SUOI FIGLI SIAMO SUE ANIME ETERNE, SUE ANIME ETERNE NOI SIAMO, DIO LO VOGLIA!
    ========================================================
    Come definire l’Amore ? Impresa alquanto ardua e semplice nello stesso tempo. Amare l’Amore è essere innamorati dell’Amore, l’Amore è DIO e il nostro prossimo i nostri cari, i Figli di DIO, se stessi e il mondo intero.
    =======================================================================
    “ Ecco, la vostra Casa vi sarà lasciata deserta! Perché io vi dico: non mi vedrete più, finché non diciate: “Benedetto Colui che viene nel nome del Signore”(Mt23, 38-39).
    ===========================================================
    BENEDETTO COLUI CHE VIENE NEL NOME DEL SIGNORE!
    Io, Giovanni Ioannoni, VENGO NEL NOME DEL SIGNORE, DIO LO VOGLIA!
    SORELLE E FRATELLI DEI FIGLI DI DIO DI CHI IN DIO E’, FATE E SIATE ALTRETTANTO!
    =======================================================================
    IL 12 Aprile, del 2010, sogno di una guerra nei cieli tra infinite gigantesche navi spaziali nella lotta
    finale degli spiriti, mi sveglio tutto sudato con il cuore che mi batte a mille.

    In un sogno avuto sempre il 12 Aprile, 2010, riporto, che i cieli si aprono alla mia vista e appare GESU’ CRISTO SALVATORE con tutte le sue schiere di Angeli che accorrono in nostro soccorso, io Anima, nell’intimità del mio cuore consapevole dell’immenso dono che il Signore concede a noi simili, dove mi sveglio in una pace infinita dell’Anima mia rinfrancata e felice.

    Un altro sogno, del 18 Aprile, del 2010, mi compaiono da sotto terra dei demoni in gruppo configurate in ombre scure minacciose in movimento che si apprestano ad attaccarmi ed io mi sveglio all’istante di soprassalto evitando l’aggressione, un vero incubo.
    Grazie mio Signore di avermi preservato dall’aggressione demoniaca, tipo quelli che combatteva Padre Pio.

    Sempre nel periodo, penso del 2010, quando ebbi gli altri sogni di cui ho già riportato, mi appresto adesso a descrivere questo sogno, anche se è trascorso ormai molto tempo tre anni e più, non so se la memoria mi accompagna di nuovo nella giusta descrizione del sogno, ci proverò: Mi si presenta davanti agli occhi una Donna che a mio avviso avrebbe rappresentato, Madre dell’Umanità, che in grande sofferenza si lacerava strappandosi letteralmente le sue carni dal volto e dal corpo con le sue stesse mani, fissandomi trasmetteva immenso dolore per noi povera Umanità.

    Penso mi volesse trasmettere l’immensa sofferenza della martoriata esistenza dell’Umanità sulla Terra, al che mi sveglio di soprassalto con il cuore in tumulto che batteva a mille sudando a freddo. Questo sogno si è ripetuto più volte nel tempo.

    “ USA LA TUA FEDE NEL FIGLIO DI DIO E FARAI PRODIGI!
    IL Battesimo in Gesù Cristo per mezzo dell’acqua ricevuto e impressomi nella Religione Cristiano Cattolica Romana, risulta e resta incancellabile in Eterno.

    Dentro nella Basilica di San Pietro in Roma, in confessionale con un sacerdote che parlava un buon italiano, che rivelava una vaga calata spagnoleggiante o dall’aria Sud Americana, da lui vengo tranquillizzato e rincuorato in merito.

    In un secondo tempo in altra fase ritornai alla carica e chiesi in Vaticano tramite e-mail, di poter essere Battezzato di nuovo, cosa che non mi venne concesso in quanto come in precedenza detto il Battesimo in Gesù Cristo è e resta incancellabile in Eterno non ripetibile, almeno così mi fu rassicurato.

    Pax Religio , che volge lo sguardo nell’alto dei cieli con l’andare del proprio pensiero e della propria coscienza, verso mondi infiniti del nostro ritorno a casa, alla casa del Padre nostro!

    Oggi, provo infinita gioia di appartenenza in Gesù Cristo, prima credevo di ritenere erroneamente di essere un ateo, tante è vero che nel 1998, quando come facente parte del movimento raeliano il 5/6 Aprile sempre dello stesso anno, feci contrassi apostasia a Losanna.

    A fine Dicembre 1998 abbandono definitivamente la mia appartenenza all’ateismo, per fare ritorno e risposo in coscienza Cristo in me, nell’assoluto mio essere nei nostri Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo.

    Rivolgiamoci a Gesù Cristo, in quanto il Verbo si è fatto carne in Cristo, che rinascerà anche in noi, perché noi siamo Figli di Dio di chi Figli di Dio è!

    E’ la scelta individuale rapportata a quella collettiva che crea l’azione formando co – creazione sul piano sensibile, basta solo compiere la scelta, basta solo passare all’azione, basta solo farlo.

    Qui troverete la coscienza scomoda dell’umanità, potreste scoprire di essere persona diversa da quella che ci hanno fatto credere di essere, affrontiamoci è nel nostro pieno diritto, scopo principe è unificare – religere e ricerca il risveglio dell’essere per un risveglio delle coscienze, condizioni basilari per debellare le guerre di religioni e le guerre di civiltà, si rammenti che noi siamo un corpo unico totale.

    Noi tutti siamo in grado di modificare in meglio se vogliamo anche il nostro futuro già scritto intervenendo sul passato con atti presenti di inversione e con essi modificare un disastroso futuro già scritto dall’umanità.

    Un altro futuro migliore possibile è alla nostra portata, bisogna decidersi e riscriverlo tutti insieme , usciamo allo scoperto agendo di conseguenza, subito, adesso.

    Ci si imputa, di aver ridestato sulla terra la sacra pianta universalista L’ARABA FENICE che risorge dalle proprie ceneri.

    La nostra titanica lotta avanza con radioso successo forti dell’appoggio delle immense forze spirituali inviateci dal cielo e poste al servizio della santissima causa dell’umanità.

    IL TEMPO E’ ADESSO ! Pacifico e risolutivo!
    Il Cristo dice: Io sono disceso verso le vostre vibrazioni per ritornare al mio effettivo stato d’animo durante il periodo che passai nel deserto. Sarà un aiuto incommensurabile per la vostra stessa comprensione, se cercate di entrare nel mio ‘stato di coscienza’ di quei tempi.

    E ancora: Non mi era forse stato insegnato che l’unico modo in cui potessi mai prosperare era quello di abbandonare la mia volontà egoistica e rivolgermi al ‘PADRE’ per l’assistenza in ogni cosa che intraprendevo?

    Questa è una preghiera per superare la nostra volontà egoica, con una seconda versione da utilizzare per la coscienza mondiale. Potete usarle separatamente o insieme, come vi sentite ispirati a fare.
    Vita-Padre-Madre

    Tu sei la Sorgente di ogni Esistenza,
    Il Potere Creativo Amorevole e Intelligente
    che opera per me, in me e attraverso me.

    Ti chiedo di aiutarmi a ricordare in ogni momento
    che io da me stesso non posso fare nulla,
    che posso rivolgermi a Te, Padre Coscienza Creativa,
    per protezione perfetta, nutrimento e soddisfacimento del bisogno.

    Ti prego di aiutarmi a smettere di cercare il mio modo di fare le cose,
    sapendo che posso rivolgermi a Te
    per assistenza in ogni cosa che intraprendo.

    Con gratitudine amorevole abbandono la mia volontà egoica
    e mi conformo alla Tua Volontà Superiore
    che è AMORE PERFETTO.
    ********
    Vita-Padre-Madre

    Tu sei la Sorgente di ogni Esistenza,
    il Potere Creativo Amorevole e Intelligente
    che opera per noi, in noi e attraverso noi.

    Ti chiediamo di aiutarci a ricordare in ogni momento
    che da noi stessi non possiamo fare nulla,
    che possiamo rivolgerci a Te, Padre Coscienza Creativa,
    per protezione perfetta, nutrimento e soddisfacimento del bisogno.

    Ti preghiamo di aiutarci a smettere di cercare il nostro modo di fare le cose,
    sapendo che possiamo rivolgerci a Te per assistenza in ogni cosa che intraprendiamo.

    Con gratitudine amorevole abbandoniamo la nostra volontà egoica e ci conformiamo alla Tua Volontà Superiore che è AMORE PERFETTO.

    Si resti ben fermi nel tendere verso, la Fede Universale in Dio Uno Universo, l’Unico l’Eterno!

    Regola di pacificazione, per-donare per essere per-donati, per-donare tutti i Figli di Dio di chi Figli di Dio è, è essere per-donati!

    Tendere verso un mondo libero da manipolazioni interne come da quelle esterne, l’unico mondo giustamente praticabile dall’Umanità Figli di Dio di chi Figli di Dio Uno è l’Unico l’Eterno!

    IL mio augurio è che vi trovi in piena salute fisica, mentale e spirituale.

    Ricordate, vi voglio un mondo di bene e vi porterò nei miei ricordi e nel mio cuore, ovunque io sia ovunque io vada !

    Vedetela, come Mistica Catarsi Spirituale che una Reincarnazione delle Origini, si sia Risvegliata forse in me ? Sopratutto, spero che la cosa non sconvolga.

    Ci siamo amati care Sorelle e cari Fratelli Figli di DIO, siamo tornati alle origini dell’Antico Egitto.

    Si è capito che il vecchio linguaggio agiva ed usava ( simbolicamente ), l’identificazione Geroglifica della Parola, è come l’essere tornati all’Antico Egitto, dove si interpretava il tutto in funzione dell’immagine configurata nella interpretazione in segni.

    Parlo della mia nuova comprensione, di Linguaggio configurato in me con il Risveglio della nuova presa di coscienza, da questo, l’intuizione dell’essere tornato ( simbolicamente ), nell’identificazione Geroglifica della Parola dell’Antico Egitto, dove si interpretava il tutto in funzione dell’Immagine Geroglifica configurata nella interpretazione in segni.

    Consiglio di non dare mai nulla per scontato, lascia sorprenderti da altri e lasciati sorprendere anche da te stesso.

    SCOPRIRAI DI ESSERTI RI-TROVATO!

    Non si è il corpo che si abita momentaneamente, che si avrà cura di riconsegnare a tempo debito alla Terra. Si è la propria Anima, la scintilla Divina, che farà ritorno al Padre nostro, quando sarà il momento, secondo il Sacro dettame dell’Onnipotente l’Unico l’Eterno, quale Figlio del Signore, di chi Figlio di Dio è!

    IL tutto riveduto e corretto da Giovanni Ioannoni, alle ore 6.45 del 22/09/2013

Leave a Reply

© 2013 Pakalert Press. All rights reserved.